direttore Paolo Di Maira

EVENTI/Da Cartoon Movie a Cartoons on the Bay

di Monica Tasciotti


Dopo il cinema, la televisione e la narrativa, la mafia sta diventando occasione di riflessione anche per gli autori di fumetti e per il cinema di animazione.


E’ il caso di “Paolo & Rita “” Favola di Palermo”, l’unico progetto totalmente italiano fra i 51 presentati all’11a edizione di Cartoon Movie, il forum dedicato al finanziamento e distribuzione dei lungometraggi europei in animazione che si è svolto a Lione dal 4 al 6 marzo scorso, con una partecipazione record di 600 professionisti provenienti anche dal settore videogiochi, area alla quale si è aperta la manifestazione da quest’anno.


L’idea, proposta dalla Grafimated Cartoon di Palermo, è tratta dalla graphic novel omonima di Silvestro Nicolaci che narra, attraverso il genere della favola, la storia di Paolo Borsellino e Rita Atria, la ragazza che decise di diventare testimone di giustizia, suicida dopo la morte del giudice.
La stessa vicenda affrontata da “La siciliana ribelle” di Marco Amenta con Veronica d’Agostino, di recente nelle sale.


E’ invece coprodotto da Mikado con Marathon, società  francese del gruppo De Agostini, “Totally Spies! “” The Movie”, il lungometraggio da 5,6 milioni di budget tratto dall’omonima serie di successo andata in onda su Italia 1, che uscirà  in Francia il 22 luglio con oltre 350 copie. “Un film meno autoriale di quelli che facciamo di solito “” spiega Emilia Bandel di Mikado “” ma che fa parte delle strategie del nostro gruppo.” Il film, la cui uscita italiana non è ancora stata definita, racconterà  come si sono incontrate le tre ragazze protagoniste, sorta di Charlie’s Angels animate, e come sono diventate spie al servizio della WOOHP, l’Organizzazione Mondiale per la Protezione Umana.


A Lione anche “Mia et le Migou”, coprodotto da Folimage e le italiane Enanimation e Gertie.


Dopo 12 anni sulla Costiera Amalfitana, Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell’animazione televisiva organizzato da Rai Trade in associazione con Rai Fiction, si trasferisce in Liguria dove dal 2 al 5 aprile si svolgerà  la 13a edizione.
Non è la sola novità  della manifestazione diretta fin dalla prima edizione da Alfio Bastiancich.


Animazione interattiva e progetti crossmediali le due ulteriori categorie del Concorso ideate da Roberto Genovesi, nuovo direttore artistico del festival.


“Questa edizione si caratterizza per l’apertura decisa al mondo del multimediale perché penso che l’animazione sia un’attività  condivisibile fra tutti i settori professionali: videogiochi, fumetti, mobile, Internet”, spiega Genovesi.


Rapallo è la sede principale del festival con varie location fra cui il tradizionale Cartoon Village per il pubblico, l’Hotel Excelsior, il cuore della manifestazione, dove si svolgeranno le conferenze stampa, gli incontri e le anteprime per i professionisti, l’Auditorium delle Clarisse per le retrospettive dei premi alla carriera (Annette Tison e Talus Taylor, creatori dei Barbapapà , e Yoshiyuki Tomino, il creatore di Gundam) e altre proiezioni.
A Santa  Margherita Ligure le tavole rotonde incentrate sul licensing e sulle web community e i loro linguaggi.


“Altra novità  “” prosegue Genovesi “” la nuova sigla animata del festival fatta da Musicartoon, studio dell’anno italiano, con la colonna sonora di Moni Ovadia.
La sigla ora cambierà  ogni anno e a realizzarla sarà  proprio lo studio dell’anno.
La suddivisione delle giornate inoltre, sarà  a tema: venerdì per esempio sarà  il Pink Day, con tavole rotonde e case histories sul target femminile.”


Non ci saranno invece anteprime cinematografiche “classiche” ma connesse con prodotti relativi alla tv o ai videogiochi.


Per quanto concerne gli italiani, Enzo d’Alò presiederà  la giuria del confermato premio “Pitch Me!” per i nuovi progetti in animazione italiani.


A Rapallo anche Bruno Bozzetto con “Psicovip”, una delle quattro serie in Concorso di Rai Fiction (“Taratabong!”, “Cuccioli” e “I cartoni dello Zecchino d’Oro” le altre) e Maurizio Nichetti, regista di “Teen Days”, altra nuova serie animata di Rai Fiction, che presenterà  in anteprima una selezione dei titoli attualmente in produzione.
Fra questi, “Pipì, Pupù e Rosmarina” di d’Alò e Vincenzo Cerami, “Geronimo Stilton”, basato sulla popolare omonima serie di libri per ragazzi, “Marco Polo”, prima coproduzione Italia-Cina, e la coproduzione internazionale tratta da “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry, fra le opere letterarie più celebri e più vendute della storia, di cui il castello di Rapallo ospiterà  una mostra con i primi disegni del progetto.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION