EUROPE AND THE FILM COMMISSIONS

In this issue we offer an account of the work being carried out by many Italian audiovisual professionals who, in various capacities, are involved in projects with their colleagues in other European countries.

Whilst the MEDIA Salles research (of which we have published a first part) confirms Europe as the main export market for the Italian films that cross the orders of our peninsula, news has arrived from Otranto where last September we followed the conference “Il cinema nella Regione Adriatico- Jonica: Territorio – Storie – Politiche”, that laid down the foundations for creating an Adriatic macro-region. The ambitious project involves Puglia, Albania, Greece, Montenegro, Emilia Romagna, Croatia and Friuli Venezia Giulia.

Moreover, in reporting on the working day that CED MEDIA Torino dedicated last September to the training proposals of Europa Creativa (formerly the MEDIA Program), it appeared evident that the professional growth of many operators, filmmakers and producers would not be possible without the “network” of Europe.

The Italian Film Commissions are diehard Europeans whose regional work creates favorable conditions (often making them the protagonists) for building “a bigger world” which is necessary for anyone working in audiovisuals: from training to project development to the realization of co-productions.

One good piece of news is that the Film Commissions’ periodic training session which, this year, will be hosted in Cinecittà’s Sala Fellini on 18 and 19 October, will be opened by the Minister for Cultural Heritage and Activities and Tourism, Dario Franceschini, by the Minister for Education, Stefania Giannini and by the Under Secretary for Economic Development, Ivan Scalfarotto. This is an important sign because it proves the growing awareness that the Film Commissions – recognized in and defined by the new Cinema Bill currently being approved by Parliament – are working for culture and tourism, but also for economic development and training.

With regard to training, there is another piece of good news, the Film Commissions have been asked by the Ministry of Education to partner them in the training action plan focusing on cinema knowledge. Will this be another occasion to re-establish the European identity?

Articolo precedenteNEW TELEVISION AT MIPCOM
Articolo successivoL’EUROPA E LE FILM COMMISSION

Articoli collegati

NASCE 010: lo scouting parte dalla formazione e guarda fuori

Nasce 010, società di produzione di Genova, fondata dallo sceneggiatore Giovanni Robbiano e dai giovani filmmaker Lorenzo Rapetti e Giovanni Giusto.

DELTA STAR PICTURES: Artemisia Gentileschi all’AFM

Sarà presentato in anteprima all'American Film Market online (9-13 novembre 2020) il trailer in formato 4K di “Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera”, che verrà distribuito dal 25 novembre in vari paesi

CON FLIGHT A GENOVA IL CINEMA INTERNAZIONALE

Dal 10 al 18 ottobre la prima edizione di Flight, Mostra internazionale del cinema di Genova, al cinema Nickelodeon, nei cineclub cittadini nelle gallerie d'arte e all'Alliance Française

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

LECCE/ Con il Festival, AFC rafforza la vocazione europea

Inizia oggi il Festival del Cinema Europeo di Lecce: un festival che contribuisce a portare il dibattito culturale in Puglia (Dellomonaco) e a rafforzare l'identità europea della regione (Parente)

LECCE / Al via il Festival del Cinema Europeo online

Dal 31 ottobre al 7 novembre, la XXI edizione del Festival del Cinema Europeo - diretto da Alberto La Monica, che per la prima volta sarà online

90 CANDIDATURE PER IL TSFM: le novità della V edizione online

Sono 90 i progetti candidati al Torino Short Film Market, la cui V edizione si svolgerà dal 17 al 24 novembre, in una inedita versione virtuale
- sponsor -

INDUSTRY

EMILIA ROMAGNA / Luchetti gira NUDES per BIM

Casalecchio di Reno, San Giovanni in Persiceto e Bologna sono le locations della serie "Nudes", remake italiano del teen drama norvegese omonimo affronta il tema del revenge porn, prodotto da Riccardo Russo per Bim Produzione (produttore creativo Valerio D'Annunzio) in collaborazione con Rai Fiction per Rai Play, grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna e il supporto di Emilia-Romagna Film Commission.

RIPARTE #iorestoinSALA, AGICI chiede ristori alla distribuzione

Mentre AGICI scrive al Governo per chiedere ristori per i distributori e una ripartenza certa e programmata del circuito sale, riparte dal 31 ottobre #iorestoinSALA

LE SORELLE MACALUSO volano in USA

La Glass Half Full Media di Jeff Lipsky ha acquisito tutti i diritti statunitensi per "Le sorelle Macaluso" di Emma Dante, prodotto da Rosamont e Minimum Fax Media con Rai Cinema, e prevede di distribuire il film nelle sale la prossima primavera. L’accordo è stato siglato da Charades, che si occupa delle vendite internazionali del film.
- sponsor -

LOCATION

LECCE/ Con il Festival, AFC rafforza la vocazione europea

Inizia oggi il Festival del Cinema Europeo di Lecce: un festival che contribuisce a portare il dibattito culturale in Puglia (Dellomonaco) e a rafforzare l'identità europea della regione (Parente)

FERRARIO gira TUTTO QUA a Torino

Sono iniziate lunedì 26 ottobre a Torino le riprese di "Tutto Qua" il nuovo film di Davide Ferrario prodotto da Lionello Cerri e Cristiana Mainardi per Lumière & Co. con Rai Cinema.

EMILIA ROMAGNA / Luchetti gira NUDES per BIM

Casalecchio di Reno, San Giovanni in Persiceto e Bologna sono le locations della serie "Nudes", remake italiano del teen drama norvegese omonimo affronta il tema del revenge porn, prodotto da Riccardo Russo per Bim Produzione (produttore creativo Valerio D'Annunzio) in collaborazione con Rai Fiction per Rai Play, grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna e il supporto di Emilia-Romagna Film Commission.