EUROPA CREATIVA/Gli italiani sostenuti dai bandi Sviluppo e Distribuzione

Raddoppiare i fondi per il programma Europa Creativa, portando il budget a 2,806 miliardi di euro, e mettere in atto un “piano ambizioso” che aiuti il settore culturale e creativo a rimettersi in piedi. Sono alcune delle richieste lanciate da Sabine Verheyen (PPE, DE), presidente della commissione Cultura e istruzione del Parlamento europeo.

Nel frattempo, sono stati pubblicati i risultati della prima scadenza del Bando EACEA 17/2019 Sviluppo di Contenuto Audiovisivo – Progetto Singolo. In Europa sono stati selezionati 64 progetti (9 animazioni, 17 documentari creativi e 38 fiction), di cui quattro italiani: 1 film di finzione, “Le proprietà dei metalli”, presentato da Kiné (Bologna) e tre documentari: “Sconosciuti Puri” di Jump Cut (Trento), “Amor” di Stefilm International (Torino) e “Jump Out” di T.I.C.O. Film (Trieste).
Il contributo totale assegnato all’Italia è stato di 105.000€ (su un contributo totale di 2.705.000 €. )

Sono stati resi pubblici anche i risultati del Bando EACEA 29/2018 Distribuzione – Schema di sostegno agli Agenti di Vendita.
In Europa sono stati sostenuti 33 progetti di generazione e reinvestimento per un contributo totale di 3.342.708,96, di questi 19.980 sono andati alla società italiana True Colours di Roma.
 

Nella sezione: News