direttore Paolo Di Maira

FILMING IN EUROPE/News from the EUFCN

POLONIA

Mega produzione indiana a Varsavia
Sono iniziate l’11 aprile le riprese di “Kick”, la prima mega produzione Indiana ambientata a Varsavia.
Molte le superstar della cinematografia indiana coinvolte nel progetto, incluso l’idolo di centinaia di milioni di fans Salman Khan.
La parte girata in Polonia è prodotta da Film Polska Productions con il supporto di Film Commission Poland. Le riprese polacche includono le scene più difficili di tutto il progetto.
Gli spettatori che si aspettano un film in stile Bollywood resteranno piacevolmente sorpresi dalle parti prodotte a Varsavia: momenti di tensione, scene d’azione spettacolari, inseguimenti in stile americano.
Il film è diretto da uno dei rappresentanti più significativi dell’industria cinematografica indiana: Sajid Nadiadwala. Seguendo le convenzioni del thriller, “Kick”racconta la storia di tre eroi, i cui destini si incrociano a Varsavia. Oltre a Salman Khan, il film è interpretato da altre star del cinema indiano, quali Randeep Hooda, Jacqueline Fernandez e Nawazuddin Siddiqui. Le scene principali e più spettacolari saranno girate nel cuore della capitale e nei suoi dintorni: al Palazzo della Cultura e della Scienza, al ponte Gdański, in via Marszałkowska e in via Piekna Streets, in piazza della Costituzione, e nelle periferie della città.
Film Polska Production è un’azienda leader nell’industria audiovisiva, nella coproduzione e collaborazione con l’India, con all’attivo circa quaranta pubblicità e due lungometraggi per il mercato indiano.
Il loro portfolio comprende svariati progetti prodotti con i protagonisti del mercato mondiale, fra cui National Geographic, History Channel, BBC (Gran Bretagna), ARD, ZDF (Germania), SyFy (Canada), and Channel 9 (Australia).

 

CROAZIA

La tv svedese sceglie il sole di Brač  
Il 16 maggio iniziano a Bol, sull’isola di Brač, le riprese della serie tv d’avventura per ragazzi dal titolo provvisorio «Christmas in the Sun», prodotta da Tre Vänner, una delle più importanti società di produzione televisiva svedesi, con la società di produzione croata Kinorama come line producer.
«Christmas in the Sun» è parte di «Julkalendern programme», una serie per la famiglia della televisione di stato svedese (Sveriges Television o SVT), composta da 24 episodi trasmessi quotidianamente, dal primo al 24 dicembre.
“Julkalendern programme” vanta una lunga tradizione: trasmesso per la prima volta nel 1960, è diventato, negli anni, parte integrante del folklore natalizio svedese, seguito da milioni di spettatori ogni anno.
E’ la prima volta che la serie è girata fuori dalla Svezia.
«Christmas in the Sun» racconta la storia di due fratellini che arrivano a Brač da Stoccolma per far visita a dei parenti sull’isola. I bambini sono impazienti di viaggiare e di giocare, e non si immaginano che presto saranno coinvolti nella rivelazione dei segreti del pirata Aquilla, la cui nave affondò vicino alle coste dell’isola nel sedicesimo secolo. La serie, interpretata da Lea Stojanov, Alexandra Breschi e Buster Isitt, sarà girata a Bol, fra Pučišća, la baia di Lovrečina, Vidova gora, varie spiagge, strade e grotte. La troupe si sposterà poi a Zagabria pe completare le riprese intorno al 28 maggio.

 

La terza stagione de “I Borgia” a Dubrovnik
Dopo la terza e la quarta stagione di “Game of Thrones”, Dubrovnik è diventato il set di un altro progetto internazionale di alto budget. La terza stagione della serie franco-ceca-tedesca “I Borgia” racconta gli intrighi e le lotte di potere della famigerata famiglia nell’Italia rinascimentale. Il ruolo di Rodrigo Borgia è affidato a John Doman, interprete di “Oz” e “The Wire”, suo figlio Cesare è Mark Ryder, e sua figlia Lucrezia Isolda Dychauk.
Pakt Media è responsabile delle riprese a Dubrovnik, rese possibili grazie al Croatian Audiovisual Centre e al suo programma di cash rebate. “I Borgia” è stato girato a Praga, in Croazia e in Italia. Le riprese croate si sono svolte a gennaio fra Dubrovnik, la penisola istriana e l’isola di Pag, dopodiché la produzione si è spostata in Italia. La terza stagione sarà lanciata nel 2014.

 

SPAGNA

Coproduzione con gli Stati Uniti
Si sono svolte dal 24 febbraio al 31 marzo a Barcellona le riprese del lungometraggio “Summer Camp”, coproduzione fra Spagna e Stati Uniti che coinvolge Filmax (“[REC]”), che distribuirà il film in Spagna, The Safran Company (“The Conjuring: The Warren Files”), Rebelión Terrestre (“Los últimos Días”) e Pantelion Films (“Instructions not included”) joint venture fra Lionsgate Entertainment e la messicana Televisa, che distribuirà “Summer Camp” in Nord America.
Il film, di terrore, esordio alla regia di Alberto Marini (sceneggia- tore di “Mientras Duermas” e produttore esecutivo del franchise di zombie “[REC]”), di cui Jaume Balagueró firma la produzione esecutiva, racconta la storia di quattro adolescenti americani che arrivano in Europa come istruttori di un campo estivo, e si trovano ad affrontare il diffondersi di una strana infezione silenziosa.
Il film è interpretato da Diego Boneta (“Rock of Ages”), Jocelin Do- nahue (“The house of the devil”; “Insidious 2”), Mariara Wals (“The Starving Games”, “Zombieland”) e dal top model Andrés Velencoso (“The end”).
Violetta a Barcellona
“Violetta”, la serie per bambini più famosa di tutti i tempi nella storia di Disney Channel, che sta spopolando in America Latina, Italia, Francia, Spagna ed Israele, ha scelto Barcellona come set di alcuni episodi della terza stagione.
Le riprese si sono svolte l’ultima settimana di marzo.
La serie racconta di una teenager dotata di grande talento musicale, interpretata dall’attrice argentina Martina Stoessel, che torna a Buenos Aires dopo aver vissuto in Europa alcuni anni; ogni episodio contiene brani originali di diversi generi musicali.
Oltre a Martina Stoessel, ritroveremo l’intero cast (Mercedes Lambre –Ludmila-, Jorge Blanco –Leon- e Diego Dominguez Llort –Diego-) fra le locations più emblematiche della città, quali la Cattedrale della Sagrada Familia Cathedral, il mercato de La Boqueria Market, piazza Reial e le fontane magiche del Montjuïc.

 

GERMANIA

Stoccarda, capitale dell’animazione
A fine aprile la regione di Stoccarda si è trasformata nella vibrante capitale degli effetti speciali, con il 21esimo Festival del Film d’Animazione e FMX – la Conferenza su animazione, effetti speciali, giochi e transmedia-, che si sono svolti contemporaneamente in diverse locations. Entrambi gli eventi attraggono circa 80 mila visitatori ogni anno, fra fan di film d’animazione, professionisti ed esperti.
Quest’anno filmmakers di prima categoria hanno illustrato i meccanismi che si celano dietro produzioni di fama mondiale, quali “Gravity” o “Spider Man 2”, sono stati proiettati film di tutto il mondo e sia i professionisti che i neofiti hanno avuto la possibilità di prendere parte a training, workshops, conferenze ed incontri.
La Film Commission Region Stuttgart ha organizzato un’edizione speciale dell’evento “Werkstattgespräch” una visita agli uffici della FFL – Filmund Fernsehlabor Ludwigsburg e allo Studio Fizbin. Quest’ultimo è un giovane studio di video giochi, che ha raggiunto un enorme successo internazionale nel 2013 con il loro primo gioco d’avventura “The Inner World”.

Look Effects da L.A. a Stoccarda
Il celebre studio di effetti speciali Look Effects, che ha il suo quartier generale a Los Angeles e due succursali a Vancouver e New York, aprirà una sede anche in Germania, a Stoccarda, nella regione di Baden- Württemberg.
La Film Commission Region Stuttgart ha supportato il team nella ricerca di una location appropriata per il nuovo ufficio. “Sono realmente stupito da questa città”, afferma Henrik Fett, fondatore di Look Effects. “C’è un’infrastruttura meravigliosa, un grande pool di aziende creative per collaborare sui progetti, e, soprattutto, tanti professionisti di talento, che si sono formati nelle eccellenti scuole locali.”
La regione di Stoccarda è nota da più di trent’anni per le scuole sui media, in particolare la Filmakademie Baden Württemberg è uno dei migliori istituti del mondo per l’animazione e gli effetti speciali. Il team di Look Effects ha già effettuato il suo “test drive” in Germania, come responsabile, in collaborazione con lo studio di Stoccarda Luxx, degli effetti speciali di “The Grand Budapest Hotel” di Wes Anderson, che è stato girato in Germania.

 

ITALIA 

L’Everest filmato in Val Senales
Il regista islandese Baltasar Kormákur, conosciuto per il recente successo di “2 Guns” e ancora prima per aver diretto
“ Contraband”, ha girato il suo nuovo film “Everest” anche in Sud Tirolo, nei primi mesi del 2014.
Il progetto è il risultato di una coproduzione internazionale anglo-americana che vede coinvolte Working Title Films, Walden Media, Cross Creek Pictures e Nicky Kentish Barnes.
Il film ha beneficiato del supporto finanziario di 700,000 euro di BLS Film Fund & Commission, e circa 60 professionisti locali sono stati impiegati sul set, in tutti i reparti tecnici.
Nel cast, star di Hollywood del calibro di Jake Gyllenhaal (“Brokeback Mountain”), Josh Brolin (“Men in Black 3”) e Jason Clarke (“Il Grande Gatsby”).


 

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION