direttore Paolo Di Maira

EMILIA ROMAGNA / Ciak a Codigoro per Tutti i nostri ieri

L’ ex-carcere di Codigoro, in provincia di Ferrara, è il set del film “Tutti i nostri ieri”, diretto da Andrea Papini, prodotto da Atomo Film con il supporto di Emilia Romagna Film Commission: gli allestimenti al suo interno sono in corso da varie settimane, mentre la troupe è attualmente impegnata a girare scene in Piazza Libertà.

Il film racconta la storia di 9 detenuti, sullo sfondo un omicidio, e ha per protagonista Peppino Mazzotta – l’ispettore Fazio de “Il commissario Montalbano”-, affiancato da Francesco di Leva, Teresa Saponangelo, Maria Roveran, Daphne Scoccia e Denise Tantucci con Thierry Toscan.

“L’Amministrazione Comunale è lieta di accogliere ed ospitare la Atomo Film ed il cast artistico del film – commenta il Sindaco Sabina Alice Zanardi -; sin dai primi incontri intercorsi lo scorso autunno con il regista Andrea Papini e con Fabio Abagnato ed i suoi collaboratori di Emilia-Romagna Film Commission, e con l’organizzatore generale del film John Cesaroni è nata una bella e proficua sinergia. Codigoro finalmente tornerà sotto i riflettori. Siamo particolarmente orgogliosi per aver accolto e sostenuto la produzione, contribuendo a dare un segnale forte per il riscatto della cultura cinematografica in un momento di grande difficoltà, come quello che l’Italia ed il mondo intero stanno attraversando, a causa della pandemia. Esprimo un grosso In bocca al lupo al cast e alla produzione, ai quali abbiamo offerto tutto il nostro supporto.”


Fra le altre location del film, il Parco del Delta del Po, presso Stazione Foce a Comacchio, ed ancora presso Ravenna tra la zona Darsena ed il centro storico, Forlì e Bologna.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter