EFM/La sostenibile leggerezza del mercato

LEGGI ANCHE:

ANDREA MAGNANI AL COPRODUCTION MARKET

Se la nuova direzione del Festival porta con sé importanti novità, ciò che sicuramente resta invariato è il fatto che l’European Film Market (EFM) continua ad essere parte integrante della Berlinale, come spiega il direttore del mercato, Matthijs Wouter Knol: “Ci aspettiamo che la ristrutturazione del programma del festival, curata da Carlo Chatrian abbia anche un effetto sul mercato.

La nuova sezione Encounters, ad esempio, dà ai film selezionati, che magari non hanno ancora un agente di vendita, la possibilità di beneficiare del mercato, di cercare partners, trovare un distributore e fare affari.
Inoltre, la presenza di Mariette Rissenbeek come direttore esecutivo è un’altra grande opportunità: la conosciamo da quando frequentava l’EFM come responsabile di German Films. Conosce molto bene il mercato dall’interno ed è un piacere lavorare con lei. Abbiamo sentito davvero il suo supporto negli ultimi mesi.”

Ci sono molte nuove iniziative nell’edizione di quest’anno dell’EFM.

Il nuovo EFM Landmark getta una luce sul lavoro delle film commissions, che è sempre più rilevante e interessante per i produttori: “abbiamo messo a punto un programma di due giorni, il 24 e 25 febbraio al Gropius Bau: ci saranno presentazioni, illustrazioni di case histories, e si discuteranno i nuovi trend. I produttori vogliono esserci e tutti gli spazi sono prenotati. Abbiamo lavorato a stretto contatto con l’European Film Commission Network (EUFCN) che presenterà l’European Location Award in apertura dell’ EFM Landmark. Il premio farà seguito a un panel sui produttori e le film commission che si svolgerà all’interno dell’ EFM Producers Hub, la domenica pomeriggio al Gropius Bau.”

Matthijs Wouter Knol è poi orgoglioso di annunciare il primo
EFM SUSTAINIBILITY MANIFESTO: “dichiareremo che entro i prossimi quattro anni l’EFM vuole diventare un mercato verde e sostenibile, non solo dal punto di vista del rispetto delle linee guida ambientali, ma anche esplorando il concetto di benessere all’interno dell’industria (come le persone possono lavorare in questo settore in un modo che non li ‘sovraccarichi’) con una sessione dedicata nel programma di EFM Horizons.
Panels sulla sostenibilità e la diversità saranno anche parte del programma di EFM Landmark, EFM Producers Hub, così come di EFM DocSalon.”

L’industria del cinema italiano conferma la sua forte presenza all’interno del Gropius Bau, al piano terra, subito dopo l’entrata della libreria: “Abbiamo apportato qualche cambiamento con le società di vendita, e in generale abbiamo ragionato, lavorando a stretto contatto con Roberto Stabile e Giancarlo Di Gregorio, su come rendere l’ Italian Pavilion uno dei più notevoli.”

Il Cile sarà il paese in Focus, “con un’attenzione ai film documentari e un’im- portante presenza all’interno del programma del Berlinale Series market.” L’attenzione crescente verso i documentari è un altro legame forte fra il festival e il mercato: il 22 febbraio il DocSalon ospiterà il lancio del DAE, la nuova European Documentary Association, che si propone di supportare il network per la nuova generazione di filmmakers di documentari del continente.

Un’altra nuova iniziativa che si svolgerà nel DocSalon sarà l’Archive Day, il 25 febbraio, “abbiamo invitato responsabili di archivi internazionali e ricercatori per facilitare i contatti fra loro e i produttori, visto che crediamo che quello degli archivi sia un mercato interessante da esplorare.” Conclude Matthijs Wouter Knol.

Articoli collegati

MEDIA / 2 Bandi per Produttori del Sud e del Triveneto

Il 18 novembre scadono due bandi rivolti ai produttori del Sud Italia e del Triveneto, che vedono l'organizzazione congiunta del Creative Europe Desk Italy MEDIA e di diverse film commission: MEDIA TALENTS on TOUR e un corso per incentivare l'internazionalizzazione dei produttori del Triveneto

NASCE 010: lo scouting parte dalla formazione e guarda fuori

Nasce 010, società di produzione di Genova, fondata dallo sceneggiatore Giovanni Robbiano e dai giovani filmmaker Lorenzo Rapetti e Giovanni Giusto.

DELTA STAR PICTURES: Artemisia Gentileschi all’AFM

Sarà presentato in anteprima all'American Film Market online (9-13 novembre 2020) il trailer in formato 4K di “Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera”, che verrà distribuito dal 25 novembre in vari paesi

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

TFI / Sviluppo: crescono i fondi regionali e internazionali

Il Panel Ricerca e Sviluppo!Il grande anno dei fondi a sostegno dello sviluppo organizzato dai Production Days di Torino Film Industry.

CINEMA E DONNE / Realiste& Visionarie online

"Realiste e visionarie”: la 42esima edizione del Festival Internazionale di Cinema e Donne, diretto da Paola Paoli, si terrà online, sulla piattaforma Più Compagnia, dal 25 al 27 novembre e si aprirà proprio nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

VENTANA SUR / Versione ibrida con screenings in 6 città

Si svolgerà con un formato ibrido, causa Covid-19, la 12esima edizione di Ventana Sur, il mercato dei contenuti audiovisivi di Buenos Aires, dal 30 novembre al 4 dicembre.
- sponsor -

INDUSTRY

ROADSIDE porta PINOCCHIO negli USA

La casa di distribuzione statunitense Roadside Attractions ha acquisito da HanWay Films i diritti statunitensi per la distribuzione cinematografica di "Pinocchio" di Matteo Garrone

MiBACT / Ipotesi CDP in Cinecittà

L'ingresso di Cassa Depositi e Prestiti in Cinecittà: lo ha comunicato il Ministro Franceschi al Sole24Ore. "Non è fuori luogo parlare di una Hollywood europea"

TFL /Mack: l’Elevator Pitch da presentare a Netflix

Come presentare un Pitch a Netflix? La masterclass di Christopher Mack, direttore del dipartimento di investimento e sviluppo dei talenti per contenuti di Netflix International Originals, curata dal Torino Film Lab nell’ambito di Torino Film Industry
- sponsor -

LOCATION

TFI / Sviluppo: crescono i fondi regionali e internazionali

Il Panel Ricerca e Sviluppo!Il grande anno dei fondi a sostegno dello sviluppo organizzato dai Production Days di Torino Film Industry.

ALTO ADIGE / 9 progetti sostenuti da IDM

Nove progetti (in fase di produzione o pre-produzione) sostenuti per 71 giorni di riprese previsti in Alto Adige: questi i risultati della 3a e ultima call del 2020 di IDM Film Fund & Commission.

UMAMI /Il quinto sapore dalle Marche alla Calabria

Si sono spostate in Calabria le riprese di "Umami- Il quinto sapore" di Angelo Frezza, prodotto da G&E Film Production con il sostegno di Marche Film Commission, Calabria Film Commission e la collaborazione del comune di Ascoli Piceno. Whale Distribution distribuirà il film in Italia