EAGLE PICTURES/Aspettando la luna nuova

 di Adriana Marmiroli


Anche Jacopo Capanna e la Eagle hanno scoperto un po’ per caso di avere questo tesoro insospettato tra le mani, all’interno di un pacchetto che Summit aveva loro proposto e dove il titolo di punta era “Knowing” con Nicolas Cage, seguito da “La battaglia dei tre regni” di John Woo, e “Twilight” buon terzo.
Per raggiungere un accordo economico le trattative sono state abbastanza complesse e si sono concluse a inizio 2008.
Solo la responsabile degli acquisti di Eagle conosceva la saga di cui stava leggendo “Eclipse” e aveva lanciato l’avvertimento “in casa” che il film sarebbe stato esplosivo.


“La mia percezione è cambiata davvero “” continua Capanna “” quando l’estate scorsa ho avuto a che fare in estate con le figlie di alcuni miei amici: mi prendevano in giro e criticavano il film sulle Bratz che avevamo distribuito , e mi dicevano “Voi non avete idea delle cose che piacciono a noi ragazzine”:  mi hanno dato alcune indicazioni.
A quel punto ho buttato lì “Twilight”: sono diventato il loro idolo».


 A questo punto Eagle si è mossa per ottimizzare il lancio: ha fatto un accordo con Fazi, che detiene i diritti letterari perché l’uscita del quarto libro della saga fosse contemporaneo al lancio del film.
«Abbiamo sensibilizzato gli esercenti, considerando che da noi i romanzi erano sconosciuti e gli interpreti del film pure.
Anche negli Usa il film è stato a suo modo sottovalutato: è stato un fenomeno tutto adolescenziale, su cui ha funzionato il passaparola via internet.
Fin dall’uscita in Italia “Twilight” si è collocato in testa al box office, con oltre 4 milioni di euro nel primo weekend, e circa 12 milioni di incassi totali.
«Il nostro sforzo è stato anche quello di alzare il target del film: da noi le ragazzine non bastano per fare certe cifre», continua Capanna.


Ora ci sono i prossimi due step: l’uscita del film in homevideo il 1° di aprile e l’uscita di “New Moon” in sala il 20 novembre.
Per il sell sono previste diverse versioni: il dvd standard edition a disco singolo con allegati alcuni gadget, dvd doppio disco (nel secondo molti extra) e ulteriori gadget, la deluxe edition a tre dischi, ricchissima di extra e con una shopping bag “Twilight”; due le edizioni in blu-ray, anche qui a disco singolo e doppio, accessoriate con gli stessi extra e gadget.
In ogni confezione poi la cartolina per partecipare al concorso che mette in palio alcuni oggetti usati dai protagonisti: la Volvo C30 guidata nel film da Edward, il cellulare Nokia MP3 come quello di Bella, i Ray-Ban Wayfarer di Edward, lo zainetto rosso Eastpak gemello a quello di Bella.


 In mezzo le riprese italiane da sfruttare adeguatamente.
Ad esempio con un concorso che metta in palio un giorno sul set e una cena con i protagonisti.
«Vorrei fare lì anche la nostra solita convention primaverile», confessa Capanna.
Questo mentre si stanno già  facendo strategie per operazioni di co-marketing autunnali.


Tutto da vedere invece il rapporto con la società  The Licensing Factory, che ha acquisito direttamente dall’America i diritti di merchandising di “Twilight” per l’Italia.


 


LA MODA/SETE DI VAMPIRI

Siamo tutti un po’ vampiri?
Pare essere una nuova mania quella per questo particolare filone horror. Oltre a “Twilight”, solo in questo scorcio di stagione in sala sono arrivati anche l’interessante “Lasciami entrare”, svedese, dal romanzo omonimo di John Ajvide Lindqvist, il prequel “Underworld 3 – La Ribellione dei Lycan” e “Quarantena-Quarantine” di John Erick Dowdle. Stessa situazione in tv: il primo ad affacciarsi è stato “Moonlight”, serie vampiresca apparsa sulla pay DTT Steel.
Ad aprile, su Fox (satellite a pagamento, quindi) arriva invece “True Blood”: a precederlo consensi da oltre oceano e il gradimento del pubblico.
Mentre Warner Tv ha appena ufficializzato il via alle riprese dell’episodio pilota della nuova serie tratta dalla saga tradotta in circa trenta lingue e bestseller mondiale “Il Diario del Vampiro” di Lisa Jane Smith. Annunciato il protagonista: Steven R. McQueen, ventenne nipote del più famoso Steve McQueen.
I romanzi della Smith, pubblicati nel 1993, sono stati ristampati dalla HarperCollins sull’onda del successo di Twilight.
In Italia la Newton Compton ha pubblicato i primi tre capitoli della saga “Il diario del vampiro”: “Il risveglio”, “La lotta” , “La furia”.
Il 16 aprile è prevista l’uscita del quarto capitolo: “La messa nera”.

Nella sezione: Luoghi&Locations