direttore Paolo Di Maira

DOCUMENTARI / TËNK sbarca in Italia

Sarà disponibile in Italia la prossima settimana Tënk, la piattaforma SVoD europea di documentari d’autore nata cinque anni fa e che oggi conta un catalogo di 400 film, selezionati da un team di venti programmatori.

La ‘succursale italiana’ di Tënk, che è stata presentata ieri alle Giornate degli Autori durante la Mostra del Cinema di Venezia, sarà curata in collaborazione con il Festival dei Popoli, il più antico festival di documentari italiano, la cui prossima edizione si svolgerà a Firenze, al 20 al 28 novembre.
“Oggi si parla tanto del problema della distribuzione, è quindi particolarmente significativo che si apra una piattaforma come questa, specialmente in questa nuova era di festival ibridi”, dichiara Alessandro Stellino, che dall’anno passato dirige il Festival dei Popoli, seguendo una linea editoriale che si rispecchia molto, precisa, nell’idea di cinema proposta da Tënk, dove, aggiunge “ospiteremo una parte della retrospettiva, dedicata a Nicolas Klotz&Elisabeth Percival”.

“Questa piattaforma è nata a Lussass, un piccolo villaggio francese che in poco tempo è diventato un paese del documentario, con un festival, una scuola e molti aiuti alla produzione, – spiega Daniela Persico, programmatrice di Tënk e del Festival dei Popoli, assieme alla co-direttrice, Claudia Maci.- E questo è l’aspetto che più ci ha colpito di questa piattaforma: il fatto che già da alcuni anni stia producendo, dunque reinvestendo parte degli introiti grazie ad una politica di preacquisto, che ha permesso, ad oggi, di contribuire alla realizzazione di oltre 50 film.”

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter