direttore Paolo Di Maira

DISTRIBUZIONE/Nasce Carpe Diem

Il 22 aprile, Giornata mondiale della Terra, sarà in sala “How to change the world” di Terry Rothwell, il documentario che racconta la storia della nascita di Greenpeace, che ha aperto il Sundance Film Festival.
Lo distribuisce Carpe Diem, un nuovo soggetto distributivo, che nasce con l’obiettivo di proporre un cinema di riflessione e aggregazione attraverso la proposta di film legati a un calendario di ricorrenze ed eventi tematici, creando così occasioni per vedere sul grande schermo opere internazionali inedite, spesso in anteprima per il pubblico italiano, e importanti titoli nazionali.

A dar vita a Carpe Diem, sono tre realtà attive nella produzione, distribuzione e promozione di cinema indipendente e di qualità: Berta Film, EchiVisivi e Lo Scrittoio.

L’offerta con cui Carpe diem si presenta agli esercenti prevede due pacchetti, uno da 3 e uno da 5 film.

Il primo comprende, oltre a “How to change the world”, “Roma Termini” di Bartolomeo Pampaloni, il 25 maggio per la Giornata Mondiale della Solidarietà, sugli invisibili della società e “Magicarena” di Andrea Prandstraller e Niccolò Bruna, il 21 giugno per la Giornata mondiale della Musica, film che svela i retroscena dell’apertura della Stagione del Centenario dell’Arena di Verona con l’Aida di Giuseppe diretta dai catalani della Fura dels Baus.

Il secondo aggiunge al primo, “The Toxic Burden, il carico tossico” di Patrizia Marani, il 5 giugno per la Giornata internazionale dell’Ambiente, interessante analisi sul concetto di allergia attraverso le interviste ai più rinomati esperti scientifici in materia e “India’s daughter” di Leslee Udwin, il 19 luglio per la Giornata Internazionale della non violenza, la storia di Jyoti Singh – vittima di uno stupro di gruppo a Delhi – che ha sconvolto l’opinione pubblica mondiale.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter