spot_img

direttore Paolo Di Maira

spot_img

CRISTINA PRIARONE/Sintonia con l’extra settore

Roma Lazio Film Commission in quanto Film Commission della regione capitale italiana, sin dal suo esordio ha tracciato linee d’azione adatte a un settore complesso com’è l’audiovisivo a Roma e nel Lazio, affiancando all’attività tipica di assistenza alle produzioni un’azione di sviluppo incisiva su più ampie coordinate, dettate dall’essere presente nella Capitale.

La linea dell’internazionalizzazione, in particolare lo sviluppo della coproduzione e il rapporto con l’Europa, è stata da subito percorsa come vera leva per la crescita degli operatori del settore. Altra direttrice di sviluppo è stata la realizzazione di azioni mirate a migliorare i processi produttivi facilitando l’accesso degli operatori, nazionali e internazionali, alle risorse professionali, artistiche ed economiche disponibili sul territorio.
Far crescere gli operatori nell’ambito internazionale, aiutandoli ad interagire e a costruirsi nel tempo referenti per la coproduzione o la promozione dei propri progetti; aiutare i produttori giovani a crearsi relazioni stabili internazionali, sono da sempre obiettivi di RLFC.
Tutte questo richiede un’attività continua, in dialogo con gli operatori, le istituzioni e il territorio per la realizzazione di azioni concrete.

L’evoluzione dei tempi ha richiesto tuttavia di individuare nuove linee d’azione, che possano continuare ad alimentare la crescita e lo sviluppo del settore, per questo RLFC ha individuato come opportunità di evoluzione e crescita la promozione del tax-credit esterno, la crescita della creatività e lo sviluppo dei new media.

Lo sviluppo della sintonia tra extrasettore e cinema, aiutando ambo le parti a sviluppare un nuovo modo di interagire e proporsi, vedrà l’impegno di RLFC nei mesi a venire. Le azioni a sostengo della creatività si rivolgono sia all’area del racconto, ideazione, incontro fra autori, co-scrittura di storie internazionali, sia all’area dei saperi e del know-how tecnico-artistico, che devono essere salvaguardati e trasmessi per non perdere un prestigiosa tradizione, distintiva per la realizzazione delle opere cinematografiche e audiovisive in Italia.

I new media, dalle web series ai videogiochi, attraverso nuove piattaforme e tecnologie, rappresentano quell’area non ancora pienamente intercettata dagli operatori tradizionali, che trova ora interlocutori nelle istituzioni, senza modelli di business ancora definiti, ma nel cui ambito passa la formazione di nuove leve di autori, produttori e distributori, nuovi modelli di produzione, nuove possibilità di espressione.
RLFC sostiene attivamente Roma Web Festival, laboratorio e palcoscenico per i nuovi talenti delle webseries, il direttore Cristina Priarone è board member della giuria internazionale del Los Angeles WebFestival.
Rivolgersi all’estero è condizione imprescindibile per un ruolo attivo nell’economia globale, e l’ambito audiovisivo ha la necessità maggiore di confrontarsi con l’estero, sia in entrata come attrazione e ricerca di nuove risorse, creative ed economiche, sia in uscita per il riconoscimento internazionale degli operatori e per la diffusione delle loro opere.
RLFC è attiva per consolidare un’azione di forte promozione e attrattività sull’estero, agendo da stimolo sia su mercati e pubblici nuovi, sia su territori con un consolidato rapporto coproduttivo e commerciale che va recuperato, come per esempio Francia e Stati Uniti.
Quindi da un lato mira a far crescere l’attrattività di un territorio perché diventi nuovamente e più fortemente destinazione di investimenti, dall’altro ad aumentare la circolazione delle opere e degli operatori verso l’estero alla ricerca di risorse, stimoli e nuovo pubblico, affinché si affermino opere, autori e operatori professionali per la loro qualità, bravura, autorevolezza, prestigio e bellezza.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter