direttore Paolo Di Maira

CONVENTION 2 / Cosa ci aspetta in sala

Si continua a parlare con ottimismo di ritorno al cinema nel secondo appuntamento delle Giornate di Cinema Reload con le convention dei distributori.

E a suggellare la tanto auspicata ripresa della storia d’amore fra gli spettatori e le sale, tantissimi ritorni di titoli (e registi ) cult della storia del cinema. A partire dalla deliziosa Amelie Poulain, che  BIM riporta in sala l’11 e il 12 maggio per celebrare i 20 anni dall’uscita del film di Jean-Pierre Jeunet con protagonista Audrey Tautou; mentre grazie a  Tucker Film, è tornato al cinema, anche “In the Mood for love”, nella sua versione restaurata in 4k.

Dopo 34 anni Tom Cruise rivestirà i panni di Maverick in “Top Gun -Maverick”, distribuito da Eagle Pictures, che per Halloween farà uscire il sequel de “La Famiglia Addams”, e a settembre, invece, porterà al cinema il sequel di “Sul più bello” (Roberto Proia, Executive Director Theatrical and Productions, ha aperto la convention proprio dal set torinese del film, il cui primo capitolo, esordio alla regia di Alice Filippi, ha definito “simbolo della resilienza”, grazie al record d’incassi della breve uscita in sala di ottobre). E ancora rivedremo al cinema i Ghostbusters a novembre con ““Ghostbuster’s Legacy” di Jason Reitman, targato Warner Bros: la major propone anche una seconda avventura del tenero “Peter Rabbit”, questa volta in città; e ci riporterà nell’universo di Spider-man con lo spin-off  “Morbius”, con protagonista il vampiro vivente dei fumetti di Marvel Comics (clicca qui per gli altri titoli WB). 
Fra gli undici titoli che faranno parte della cosiddetta Fase 4 dei Marvel Studios, “Black Widow”, in cui Natasha Romanoff, interpretata da Scarlett Johanson, si trova a fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni che ha lasciato dietro di sé prima di diventare un Avenger,  “Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli”, ed “Eternals” diretto dal premio Oscar Chloe Zhao con protagonista Angelina Jolie, distribuiti tutti da Disney.

Ben piazzata dal punto di vista di sequel e franchise è Universal, che schiera il 9° capitolo della saga multimiliardaria Fast&Furious,  “Fast Saga” diretta da Justin Lin e interpretata da Vin Diesel, Michelle Rodriguez, Charlize Theron, Helen Mirren; il quinto e ultimo capitolo del franchise “La notte del giudizio- per sempre” prodotto da Blumhouse; una nuova avventura di “Ribelle”, Oscar 2012 e di cui Dreamworks Animation ha prodotto il seguito “Spirit- Ribelle”, al cinema il 17 giugno. Altro ‘ritorno’ Dreamworks di Universal è quello dei Croods, con “I Croods 2- una nuova era”, dove i vari membri della famiglia preistorica avranno le voci di Alessandro Gassman, Benedetta Porcaroli, Francesco Pannofino, Leo Gassman, Virginia Raffaele, Alice Pagani. 

Sempre in tema di franchise, Disney ha in serbo il prequel di “Kingsman”, “The King’s Man” e porterà poi al cinema la seconda versione cinematografica del celeberrimo “West Side Story” musical di Leonard Bernstein, Stephen Sondheim ed Arthur Laurents, questa volta trasformato in film da Steven Spielberg.
Di ritorno parla anche il titolo del documentario “The Beatles get back”, in cui Peter Jackson ripercorre la creazione artistica dell’album Let It Be e la pianificazione della prima esibizione dal vivo dopo due anni.
E’ Disney anche “The Last Duel” di Ridley Scott, con Matt Damon e Ben Affleck, che ne firmano anche la sceneggiatura, e l’attesissimo “Crudelia”, il live action dove una  Emma Stone in versione dark veste i panni di una delle più perfide eroine dei cartoni animati, scolpite nell’immaginario dall’indimenticabile “La carica dei 101”.

Altre perle nel listino Universal, “Io sono nessuno”, dove scopriremo il lato violento di Bob Odenkirk, celebre protagonista di “Better call Saul”, nei panni di un padre di famiglia con un pericoloso passato: il film si è piazzato primo al botteghino negli USA, dove è uscito lo scorso 26 marzo; e il candidato a 5 premi Oscar “Una donna promettente”, con Carey Mullighan. 

Candidato a 6 statuette è il film coreano “Minari” con cui Academy Two (distributore, fra l’altro di “Parasite” e “Memorie di un assassino”) ha ripreso la programmazione nelle sale. Seguiranno tre film francesi (“Le regine del campo” in cui una squadra di calcio squalificata viene rimpiazzata dalle mogli dei giocatori; “La felicità degli altri” con Berenice Bejo Vincent Cassel, e “Estate 85” di  Ozon, interpretato da Valeria Bruni Tedeschi vincitore del Premio del Pubblico BNL alla quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, un’immersione nostalgica negli anni ’80  del mare, della musica e degli amori con colonna sonora dei Cure); e ancora il film che ha aperto la Berlinale del 2020 “Un anno con Salinger” con Sigourney Weaver, e “Quo Vadis Aida” di Jamila Sbanic, che sarà distribuito in collaborazione con Lucky Red.

I titoli BIM che ci accompagneranno da adesso e nell’estate sono “The Father”, che ha recentemente valso l’Oscar a Anthony Opkins, “Il Concorso”, che vede Kira Knightley alla guida di un gruppo di giovani ribelli che nel 1970 invase il palcoscenico dell’allora seguitissima diretta televisiva di “Miss Mondo”, presentata dal famoso comico americano Bob Hope; “La vita che verrà”, altra storia al femminile di rinascita, passata da Sundance e Roma, l’horror “The Other Side”.
Kira Knightley ancora è protagonista, assieme a Ralph Fiennes, del thriller “Official- Segreto di Stato”.
In estate, inoltre, vedremo “Maledetta primavera” con protagonisti Micaela Ramazzotti e Giampaolo Morelli; l’esordio alla regia di Viggo Mortensen, presentato al festival di Cannes, “Falling –  storia di un padre”, e “Driven – Il caso Delorean”.

Sei i titoli dal “forte potenziale commerciale” accompagnano il ritorno in sala di Notorious Pictures, che, promette inoltre una fine dell’anno con titoli e cast stellari. Nell’attesa, potremo godere dell’animazione “100% Lupo”, storia di un lupo mannaro trasfromato in un buffo barboncino rosa; “The Shift”, esordio alla regia di Alessandro Tonda che affronta il tema degli attentati terroristici, prodotto da Notorious stessa, assieme a Tarantula; il ‘sick romance on the road’ che farà impazzire i giovani adulti “Io rimango qui”; “Latte e la pietra magica”, un’altra animazione per i più piccoli, “Songbird”, prodotto da Michael Bay e girato a Los Angeles durante la pandemia, e “800 eroi”, colossal cinese dagli stessi produttori di “John Wick”.

Arriveranno in sala anche “I Profumi di Madame Walberg” (dal 10 giugno con Satine), in cui Emmanuel Devos interpreta unaprofumiera di alto livello, nonché creatrice di una leggendaria fragranza di Dior. Sempre la Devos, assieme a Lea Seydoux è protagonista di “Deception” di Arnaud Desplechin, distribuito da Nomad, che porta al cinema anche la co-produzione italio-cilena “Io sono Vera” di Beniamino Catena.

La scalata delle higland scozzesi da parte di un’ottantenne testarda e scontrosa è la storia di “Edie”, distribuito da Draka, che porta in sala anche l’animazione lettone “Away”, del giovane regista Gints Zibalodis, attualmente in anteprima  al Trento Film Festival.
Con “Kufid” Cineclub Internazionale ci propone il diario – riflessione durante la pandemia di un  regista, bloccato in Italia di ritorno dal Marocco dove è stato per dei sopralluoghi per un documentario sui fenomeni urbanistici. 

Presentati oggi anche i nuovi titoli di Koch Media (clicca qui).

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter