direttore Paolo Di Maira

CINEURISMO 2/Il suo nome è Britain, Visit Britain

di Paolo Di Maira


Come è organizzata la promozione turistica attraverso il cinema in Visit Britain? Da quando avete iniziato a lavorarci?
Lavoriamo sulle mappe delle locations dei film e sulle campagne sul web dal 1996.
Abbiamo un team che si dedica esclusivamente ai partner che non appartengono al settore del turismo e che ha contatti stretti con la maggior parte dei film studios più importanti.
C’è poi un nostro rappresentante a Los Angeles che ci avvisa delle imminenti uscite di Hollywood, e se c’è materiale adatto a una campagna di marketing.


Qual’è l’investimento economico?
In Gran Bretagna esiste nelle istituzioni governative una relazione organica tra turismo e audiovisivo?
Oltre a Visit Britain esistono altri organismi?

Negli ultimi 13 anni abbiamo investito diverse centinaia di migliaia di sterline nella produzione televisiva e cinematografica.
Da quando abbiamo individuato questo settore come strategico, molti altri organismi turistici regionali in Inghilterra e altri come VisitScotland, Visit London e Visit Wales hanno fatto lo stesso.
Una nostra ricerca mostra che un turista su 5 sceglie la Gran Bretagna per qualcosa evocato dal grande schermo.
Per questo siamo assolutamente intenzionati a continuare questo tipo di promozione.


Quali sono gli step del lavoro di promozione?
Generalmente le nostre attività  di promozione sono imperniate su un micro-sito di promozione dedicato, un raccoglitore di mappe, molte publiche relazioni, promozioni e marketing online.
Abbiamo anche organizzato una lotteria globale con un viaggio in Gran Bretagna per circa 50 vincitori che abbiamo ospitato per film come “Il codice Da Vinci”.


Avete degli strumenti di valutazione dell’impatto del turismo generato dai film sulla comunità  che abita i luoghi delle locations?
L’impatto sulle comunità  locali è solitamente positivo, grazie alle notevoli e auspicate entrate generate dal turismo che, soprattutto per le piccole comunità  rurali fuori Londra, diventano vitali.
Certo, dobbiamo anche regolare il flusso dei turisti, affinché non pregiudichino l’equilibrio di luoghi la cui ricchezza di bellezze naturali va preservata.


Quali sono stati i casi recenti di maggior successo?
Recentemente abbiamo promosso “The Boat That Rocks” , ma le promozioni di maggior successo hanno riguardato I film di Harry Potter, James Bond e “Il Codice Da Vinci”

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter