direttore Paolo Di Maira

CINETURISMO 2/Barcellona in 65 Scene

di Eugeni Osà car

Nel 2006, in ambito accademico, all’interno della EUHT CETT “” Università  di Barcellona iniziammo un progetto di cineturismo chiamato “Tourism Destination Placement (TDP)”, con l’obiettivo di dotare le destinazioni turistiche di strumenti di marketing strategico e operativo connessi ai film.
Il TPD punta a sviluppare strategie di marketing che aiutino gli operatori turistici a posizionare la propria destinazione e a migliorarne l’ immagine. In poche parole, partendo dagli elementi di posizionamento già  esistenti, si tratta di identificarli nei film e nelle serie televisive per utilizzarli poi in seguito nei diversi prodotti turistico-culturali legati al cineturismo.

I risultati soddisfacenti della ricerca, così come la chiara volontà , espressa dall’inizio di trasferire la conoscenza al settore turistico apportando valore al mercato, furono alla base dell’accordo di collaborazione con Turisme de Barcelona (l’organismo di promozione della città ) nel 2007.
All’interno di queste interrelazioni fra università , città , turismo e cinema, a febbraio 2008 venne creato e messo a disposizione di Turisme de Barcelona il sito Barcelona Movie Web (www.barcelonamovie.com).
Si tratta di uno spazio virtuale dove si offrono percorsi tematici, chiamati Barcelona Movie Walks, relativi ai film girati a Barcellona.
Il progetto gode inoltre del supporto di Barcelona-Catalunya Film Commission.



La sfida principale del progetto era quella di creare una proposta che risultasse il più utile e attraente possibile per tutte quelle persone interessate a Barcellona, al cinema e alle attività  di turismo culturale. Gli obiettivi di base erano rafforzare il posizionamento di Barcellona come destinazione di turismo culturale, creare nuovi motivi di attrazione turistica e decentrare il turismo valorizzando nuovi spazi sorti in città .
Il sito offre un’esaustiva informazione turistica e cinematografica su ogni itinerario.
Dai dettagli sui film a mappe interattive con le principali locations. La mappa di ogni rotta permette di accedere a informazioni storiche e artistiche di ogni location e delle rispettive zone.
C’è inoltre una descrizione delle scene girate in ogni luogo che includono un “sapevi che” con dettagli e aneddoti sulle riprese.

Una proposta nuova, attraente, e che si differenzia da altri luoghi o città , con sei itinerari dedicati a Woody Allen e al suo successo “Vicky Cristina Barcelona”, a Pedro Almodovar e al suo pluripremiato “Tutto su mia Madre”, a “Profumo”, “Manuale d’Amore 2”, “L’Appartamento Spagnolo” e “Salvador” (Puig Antich).
65 scene ubicate in 50 diversi spazi della città , per far sì che i turisti e i residenti possano divertirsi vivendo e sperimentando Barcellona in modo nuovo.


Un progetto che nei suoi tre anni di vita ha ottenuto un riconoscimento accademico e turistico e che, nel 2011, prevede di accrescere la proposta di itinerari con film quali “Biutiful” e “Tre Metri sopra il Cielo”. Intendiamo, infine rinnovare il sito, sia a livello tecnologico che di contenuti. Tecnologà­a 2.0 e un nuovo database con oltre 100 produzioni audiovisive permetteranno agli utenti di creare itinerari tematici personalizzati.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter