direttore Paolo Di Maira

EFM / The Palm Line in Co-Pro Series

Si svolgerà il 20 e 21 febbraio, nell’ambito del Berlinale Co-Production Market, la decima edizione di Co-Pro Series, l’evento di pitch, incontri e networking dedicato a dieci promettenti serie internazionali, provenienti da Europa, Iran, Namibia e Argentina, che saranno presentate ai professionisti al CinemaxX.

Fra queste, anche Witness 36, il nuovo progetto di Daniel Burman, il cui Yosi, the Regretful Spy aveva partecipato a Berlinale Series 2022. É dedicato alle biografie inventate nel mondo dei servizi segreti e dei programmi di protezione testimoni.

L’Italia è presente con la co-produzione con la Svizzera The Palm Line, creata da Thomas Ritter (head-writer), con Maria Rosselini e Mattia Lento, diretta da Fulvio Bernasconi, e prodotta dalla hugofilm features di Christof Neracher.

Avevamo già parlato del progetto l’anno passato, in occasione della sua presentazione al terzo Pitching Event organizzato da Ticino Film Commission in collaborazione con Locarno Pro nell’ambito del Locarno Film Festival (LEGGI QUI). Racconta, in sei puntate, la storia di una giornalista che, mentre cerca di far luce sul ruolo del padre nel più grosso furto della storia dell’arte italiana (quello della Natività del Caravaggio avvenuto nel 1969, e che, si vociferava, fosse finito in Svizzera), diventa un obiettivo della Mafia.

I legami familiari sono centrali anche in Mirrors progetto bosniaco diretto da Aida Begić, in cui l’immagine di una famiglia viene messa in discussione con lo svelamento di alcuni segreti che seguono la morte della matriarca, madre e nonna adorata da tutti, e nella serie basca, Executioners, già presentata a Series Mania nella primavera del 2023, e ora alla Berlinale in cerca di nuovi co-produttori, in virtù della partnership fra i due eventi. Racconta di un gruppo di teenager che si imbattendosi accidentalmente nella vittima di un rapimento politico avvenuto negli anni ’90, sono costretti a destreggiarsi fra estremismo, la lotta per l’indipendenza della generazione dei loro genitori, e il loro desiderio di libertà.

“La selezione di quest’anno è decisamente diversificata, ma tutti i progetti presentano una combinazione di eccellente intrattenimento e sostanziale profondità. Sono stati invitati creatori e produttori molto esperti, come anche registi di successi che si addentrano nel mondo della serialità per la prima volta e con una prospettiva completamente nuova e fresca. Non vediamo l’ora di assistere ai pitch e di vedere queste serie portate a termine” commenta Martina Bleis, direttrice del Berlinale Co-Production Market e curatrice di Co-Pro Series.

Fra i partecipanti alle scorse edizioni di Co-Pro Series, ci sono diversi successi recenti, come la serie storica di spionaggio Davos 1917 (Svizzera/Germania) , la premiata serie di fantascienza e adolescenza Dome 16 (Norvegia/Paesi Bassi), la co-produzione austro-tedesca Snow. E successi più datati, come Babylon BerlinFreud 

TUTTI I PROGETTI SELEZIONATI

  • The Coroner’s Assistant (creator/writer/director: Elina Psykou), Blonde, Greece
  • The Palm Line (creators: Thomas Ritter (head-writer), Maria Rosselini, Mattia Lento; director: Fulvio Bernasconi), hugofilm features, Switzerland
  • The Werewolf & Renée (creator/writer/director: Katrin Gebbe), Junafilm, Germany
  • Wolves (writer/director: Sina Ataeian Dena), Ma.ja.de, Germany & Europe Media Nest, Czechia/Iran 
  • Death to Love (creator/writer/director: Carlota Pereda), Morena Films & Buendía Estudios, Spain
  • Witness 36 (writers: Natacha Caravia, Juan Matías Carballo, Daniel Burman, Andrés Pascaner; director: Daniel Burman), Oficina Burman, Argentina
  • The Man with the Crooked Arm (creator/head-writer/director: Perivi John Katjavivi), Old Location Films, Namibia
  • Mirrors (creators: Amra Bakšić Čamo, Aida Begić; director: Aida Begić), SCCA/pro.ba, Bosnia and Herzegovina
  • S.O.L. (creator: Ruth McCance; director: tba), Warp Films, United Kingdom & Rainy Days, Sweden

IN COLLABORAZIONE CON SERIES MANIA

  • Executioners (creators/writers: Rodrigo Martín Antoranz, Pedro García Ríos; director: tba), Vertice 360, Spain

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

LOCATION

Newsletter