CARTOONS ON THE BAY/Realtà virtuale in mostra

Leggi anche:
RAI E PULCINELLA AWARDS/Una storia di successi

 

Si svolgerà a Torino dal 12 al 14 aprile prossimi la nuova edizione di  Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell’animazione e della tv dei ragazzi organizzato da Rai Com.
“Per il secondo anno – ha detto Roberto Nepote, presidente di Rai Com – Torino diventerà la capitale dell’animazione trasformandosi in un laboratorio attento all’evoluzione tecnologica, stilistica e tematica di questo genere artistico in grande sviluppo a livello mondiale”.

Ultima tecnologia informatica di grande interesse per il vasto mondo dell’animazione e dei videogiochi è quello della realtà virtuale. E fra le nove categorie dei Premi Pulcinella, quest’anno compaiono i VR Cartoons, “opere per la realtà virtuale realizzate con qualsiasi tecnica di animazione e fruibili con qualsiasi device e visore”.
“Paf il cane”, adattamento del videogioco francese di successo internazionale “Space Dog” – dal quale è stato tratto un cartoon attualmente su Rai Gulp, pure in concorso per la miglior serie per ragazzi, una delle ben 9 produzioni targate Rai in Concorso – è fra i titoli selezionati anche per questa nuova sezione. Un cortometraggio di 8 minuti coprodotto da Rai Ragazzi e l’innovativo studio di animazione digitale torinese Animoka che a Palazzo Carignano, sede della festival nonché patrimonio Unesco, offriranno postazioni per sperimentare di persona la Virtual Reality e testare lo stato dell’arte di questa tecnologia dalle enormi potenzialità.
In Giuria due i nomi di professionisti della game industry: l’imprenditore canadese Jason Della Rocca, ex direttore esecutivo della IGDA, l’Associazione internazionale degli sviluppatori di videogiochi e lo statunitense Jordan Weisman, noto game designer e pioniere della VR, protagonista di una delle Master class offerte dal festival. Così come va a un’azienda editrice e sviluppatrice di videogiochi, Ubisoft Montreal (il Canada è anche il paese ospite) il premio Studio dell’anno.

Fra le iniziative collaterali, quella della Film Commission Torino Piemonte a sostegno del comparto animazione, ma non solo quello già strutturato.
Il festival è l’occasione per organizzare percorsi di avvicinamento al “mondo Rai” di dieci selezionate realtà eterogenee, come studi di grafica/comunicazione ai primi passi nella realizzazione di contenuti animati, ex studenti del Dipartimento animazione del Centro Sperimentale di Cinematogra a di Torino riuniti in associazione, produttori che alternano lavori di fiction a quelli di animazione, società specializzate in nuove tecnologie.

Nella sezione: Rivista