MIPCOM/Sempre più Cinema al Mercato

L’industria del cinema e i suoi protagonisti stanno conquistando, da qualche anno a questa parte, un ruolo sempre più importante all’interno del Mipcom. E anche quest’anno, il mercato globale dell’entertainment di Cannes, mette al centro della sua programmazione (dal 8 all’11 ottobre) tante iniziative legate a nomi illustri che testimoniano di questo dialogo sempre più fitto fra il grande e i piccoli schermi.

Kevin Spacey e Robin Wright Penn saranno a Cannes per presentare “House of Cards”, la serie di cui  Netflix ha commissionato 26 episodi a Media Rights Capital, creata dallo stesso Spacey assieme a Beau Willimon (sceneggiatore de “Le Idi di Marzo”) e a David Fincher, che ne dirigerà anche i primi due episodi. “House of Cards” è ispirata all’omonima serie della BBC degli anni ’90 e racconta gli intrighi di potere, sesso, ambizione e corruzione nella Washington di oggi.
Il distributore internazionale è Sony Pictures Television.

L’8 ottobre Harvey Weinstein, fondatore con il fratello Bob della Miramax Films e della compagnia di produzione e distribuzione multimediale The Weinstein Company, interverrà in qualità di keynote speaker per promuovere la Divisione Internazionale delle Vendite Televisive di TWC, appena lanciata, annunciare i prodotti televisivi del 2013 e le novità,  fra cui la serie epica “Marco Polo”, attualmente in pre-produzione per conto di Starz.

I “Creative Talks” avranno come fiore all’occhiello un’esclusiva intervista il Premio Oscar e Palma d’Oro (per “Lezioni di Piano”) Jane Campion, che presenterà la sua nuova serie televisiva “Top of the Lake”, da lei scritta ed ideata (assieme a Gerard Lee), e di cui la regista è anche produttrice esecutiva (per See-Saw Films). Ambientata in Nuova Zelanda, in paesaggi dalla natura incontaminata, la serie segue le vicende legate alla misteriosa scomparsa di una dodicenne incinta. “Top of the Lake” è prodotto in associazione con Screen Australia, Screen NSW e  Fulcrum Media Finance per BBC, UKTV, The Sundance Channel e BBC Worldwide.

Il Mipcom ospiterà poi, l’8 ottobre, la premiere di “1812”, lungometraggio storico d’azione e avventura,incentrato sugli scontri fra la Russia e Napoleone nel contesto della battaglia di Borodino.
Il film, diretto da Oleg Fesenko, uscirà nelle sale russe il 1 novembre e sarà presentato da Central Partnership, una delle più importanti società russe indipendenti di produzione e distribuzione.
“Siamo onorati di ospitare la premiere di questo film, proprio nel duecentesimo anniversario di questa storica battaglia, -afferma Laurine Garaude, direttrice della divisione televisiva del Reed Midem. -I lungometraggi sono parte essenziale di ogni programmazione televisiva, ed è per questo che cresce costantemente il numero di produzioni cinematografiche che sceglie il Mipcom per cercare finanze e distribuzione.”

Si attende a Cannes Matthew Modine, che arriverà al Mipcom per promuovere “CAT.8” la miniserie in quattro episodi prodotta da Muse Entertainment e distribuita da Sonar Entertainment, in cui l’attore  ha il ruolo di uno scienziato in esilio, invitato a salvare il mondo.

Sarah Wayne Callies, una delle protagoniste di “The Walking Dead”, presenterà la terza stagione della serie di punta di AMC assieme alla produttrice Gale Anne Hurd, che parlerà di come questa sia stata la prima serie a essere stata lanciata (da Fox International Channels e AMC) come un film per il cinema in oltre 120 paesi

 

Nella sezione: Rivista