direttore Paolo Di Maira

CANNES PALMARES/A Garrone il Grand Prix

A “Reality” di Matteo Garrone è andato il Grand Prix: a distanza di 4 anni da “Gomorra”, che si aggiudicò lo stesso premio, è ancora successo per il regista italiano (unico in concorso) a Cannes.

E un bis anche per la Palma d’Oro, che ‘torna’ a Michael Haneke (già vincitore nel 2009 con “Il Nastro Bianco) e al suo “Amour”. La Giuria internazionale, capitanata da Nanni Moretti, ha poi premiato “The Angel’s Share” di Ken Loach (Palma d’Oro nel 2006,  con “the Wind that Shaker the Barley”) con il Premio della Giuria.

Il messicano Carlos Reygadas con “Post Tenebra Lux” ha ottenuto il riconoscimento come miglior regista, mentre il danese Mads Mikkelsen, protagonista di “Jagtin” di Thomas Vinterberg è il miglior attore.

Doppio, anzi triplo premio a “Dupã Dealuri” di Cristian Mungiu (già Palma d’Oro con “4 Luni, 3 Saptamini e 2 Zile”) : migliore sceneggiatura e un ex aequo per le (migliori) attrici, Cristina Flutur e Cosmina Stratan.

La Camera d’Oro è andata a “Breasts of the Southern Wild “ di  Benh Zeitlin (presentato in “Un Certain Regard”), mentre la Palma d’Oro al miglior cortometraggio è stata assegnata a “Sessiz-be Deng”di L. Rezan Yesilbas.

 

I PREMI DI UN CERTAIN REGARD

La Giuria, guidata da Tim Roth, ha premiato: ”Despues de Lucia “ di Michel Franco “Le Grand Soir” di Benoît Delépine e Gustave Kervern (Premio Speciale della Giuria), Suzanne Clément (Migliore Attrice) per  “Laurence Anyways” di Xavier Dolan, Emile Dequenne (Migliore Attrice) per “À Perdre la Raion” di Joachim La fosse. Menzione Speciale della Giuria a

“Djeca” (Children of Sarajevo), opera seconda di  Aida BEGIC. Il progetto è stato sviluppato dall’autrice all’interno del Torino Film Lab 2010 (nella sezione Framework) vincendo un Production Award di 100.000 Euro al TorinoFilmLab Meeting Event nello stesso anno.

 

CINEFONDATION

La Giuria, guidata dai fratelli Dardenne, ha premiato: il russo “Doroga Na” di Taisia Igumentseva, “Abigail” dell’americano Matthew James Reilly e “Los Anfitriones” del cubano Miguel Angel Moulet.

Articoli collegati

ESERCIZIO/Il Giro dei Cinema

Il Giro dei Cinema: alla scoperta delle buone pratiche dei cinema d'essai attraverso un viaggio in 42 sale italiane

BASILICATA/Miracoli in VR

A fine novembre a Matera e dintorni avranno luogo le riprese del film in Virtual Reality “The 7 Miracles of Jesus” , girato attraverso...

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

WEB FESTIVAL / Al via il Digital Media Fest online

Si svolgerà dal 30 novembre e terminerà il 2 dicembre, con una formula interamente digitale il Digital Media Fest, il festival creato e diretto da Janet De Nardis: 3 giorni di webserie, cortometraggi e vertical video provenienti da oltre 30 Nazioni.
- sponsor -

INDUSTRY

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

DIVERSITY MEDIA AWARDS / Berry Bees miglior serie kids

"Berry Bees", una coproduzione internazionale di Atlantyca con SLR Productions, Telegael e Studio Cosmos-Maya con la partecipazione di Rai Ragazzi e NINE Network, è stata premiata come Miglior Serie Kids dell’anno ai Diversity Media Awards 2020
- sponsor -

LOCATION

LOMBARDIA /Come rilanciare la Film Commission

La necessità e l’urgenza di riformare e rilanciare la Lombardia Film Commission è stato oggetto del convegno No signal? Audiovisivo lombardo, una nuova film commission come motore del rilancio, organizzato dal raggruppamento Cinema e Audiovisivo di Cna Lombardia e a cui hanno partecipato istituzioni, associazioni, operatori. Gli interventi di Curti, Priarone, Maselli, Ippoliti, Dell'Acqua, Del Corno, Masotina, Pedote, Bocca Gelsi, Trivellini

PIEMONTE / 5 progetti sostenuti dal Film Tv Fund

Il nuovo film di Davide Ferrario, "Tutto qua” (titolo provvisorio) le cui riprese si stanno concludendo a Torino, è uno dei cinque titoli che beneficerà del contributo el Bando POR FESR "Piemonte Film Tv Fund". Sostenuti anche per Indyca, IIF, Casa delle Visioni e Viola Film

CORTI / Ça Tourne! il nuovo concorso di F.F.C. Vallée d’Aoste

“ÇA TOURNE!”: c'è tempo fino al 9 dicembre per partecipare al concorso di idee finalizzato alla realizzazione di cortometraggi bandito da Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste e rivolto a professionisti residenti o domiciliati in Valle d’Aosta, imprese, associazioni culturali e fondazioni valdostane o che abbiano sede legale od operativa sul territorio regionale