direttore Paolo Di Maira

Campania / A Napoli Ferrara e poi Bertolucci

L’estate campana è stata ricca di set televisivi e cinematografici.
In giugno sono stati a Napoli per una settimana di sopralluoghi gli scenografi Andrew Sanders e Gianni Silvestrini impegnati nel progetto di lungometraggio dal titolo provvisorio “Love Song” per la regia di Bernardo Bertolucci sulla vita del madrigalista del “˜600 Gesualdo da Venosa .
A fine luglio si sono concluse le riprese di “Gomorra”, il film di Matteo Garrone, ispirato all’omonimo romanzo di Roberto Saviano e interpretato da Toni Servillo (Produzione Fandango) e la Magnolia Fiction ha iniziato a girare “Il Coraggio di Angela”, un film tv con Lunetta Savino, per la regia di Luciano Manuzzi (le riprese si protrarranno fino a settembre inoltrato).
Grande ritorno ad inizio agosto: la Rizzoli Audiovisivi ha ristabilito il proprio quartier generale in Campania per girare le 13 puntate di “Capri 2”, con il supporto della Film Commission Regione Campania. I luoghi più importanti saranno ancora una volta Villa Isabella, a Vietri, la Penisola Sorrentina, la Costiera Amalfitana e Capri. Fra le nuove locations, Cetara e il Parco Archeologico di Paestum.
Estate campana anche per Abel Ferrara, arrivato a Napoli ad inizio giugno per condurre un laboratorio di scrittura creativa per l’audiovisivo presso la casa circondariale femminile di Pozzuoli.
Da quest’esperienza è nata una docufiction dal titolo “Napoli, Napoli, Napoli”, che è stata girata interamente nel capoluogo campano.
Anche “Il Divo” di Paolo Sorrentino (produzione Indigo- Lucky Red), dopo Torino e Roma è passato da Napoli per circa due settimane a fine agosto. Le riprese si sposteranno poi a Palermo.


 


 


 


Cinema&Video International           n. 8-9 Agosto/Settembre 2007

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter