BUSINESS STREET/Idee da vendere

di Viviana Del Bianco


Come promesso dagli organizzatori, è quest’anno molto intenso il calendario degli incontri di Business Street, che punta ad essere prima di tutto un laboratorio di idee.


S’incomincia nel pomeriggio di giovedì 15 (Hotel Majestic, 14,30) con un workshop in lingua inglese mirato agli operatori internazionali organizzato dall’Ufficio Tax Credit e Finanziamenti dell’ ANICA.
Due gli argomenti: applicazione del credito d’ imposta alle imprese di produzione esecutiva nazionali che realizzano film su commissione di imprese di produzione straniere, e applicazione del credito d’imposta alle co-produzioni con partners stranieri.
Seguirà , alle 16,30, sempre al Majestic, un workshop sulle diverse forme di sostegno del governo del Brasile all’industria cinematografica nazionale.
Presenteranno Manoel Rangel (Presidente di ANCINE – Agàªncia Nacional do Cinema) e Alberto Flaksman (Rapporti internazionali di Ancine).


Stessa location (Venerdì 16, ore 9,30) per la 16a edizione degli incontri di co-produzione CRC Coproduction Meetings, evento promosso da CRC Capital Regions for Cinema, network delle Film Commission delle regioni europee d’Ile de France, Lazio, Comunidad de Madrid e Berlin-Brandenburg.
Facendo seguito all’esperienza delle scorse edizioni che hanno visto ospiti degli incontri produttori newyorchesi, israeliani e scandinavi, quest’anno è ospite una rappresentanza di produttori argentini, nella prospettiva di ampliare le opportunità  per le coproduzioni internazionali. Se le finestre sono aperte sul sudamerica, la “casa” rimane l’Europa.

E alle opportunità  offerte dal Medio Oriente (il 16 alle ore 14 Hotel Majestic) sarà  dedicato il quarto World Forum on Strategy and Finance for Cinema.
I temi trattati riguarderanno le strutture istituzionali e legali, produzione, finanza e sviluppo e nuove strategie di distribuzione tra Europa e Medio Oriente, con la partecipazione dei professionisti provenienti dalle due aree geografiche.


Due paesi tradizionalmente legati dal cinema, Italia e Francia, saranno protagonisti (il 16, ore 15,00 all’Hotel Majestic) del workshop dell’Atelier Farnese: il primo laboratorio Italo-Francese di sceneggiatura creato per promuovere interazioni creative tra produttori, registi, autori, sceneggiatori e progetti artistici, culturali e produttivi.
Questo progetto ha origine da un’idea dell’Ambasciata Francese a Roma ed è supportato dalla Regione Lazio, Direzione Generale Cinema, Ministero dei Beni e delle Attività  Culturali, CNC, sotto il coordinamento di Sviluppo Lazio.
Durante Business Street verrà  presentato il primo di tre progetti narrativi scritti dal gruppo di lavoro italo-francese.


Infine, da segnalare un importante evento alla Casa del Cinema (Sabato 17, ore 12): il Prix Eurimages European CO-production Award, ideato dall’organismo europeo, in collaborazione con l’European Film Academy (EFA).
Il Premio Eurimages viene conferito a due produttori europei che hanno brillantemente collaborato insieme.
Nell’incontro della Casa del Cinema verranno annunciati i nomi dei vincitori in vista della cerimonia di premiazione che avrà  luogo durante gli European Film Awards del prossimo 12 Dicembre a Essen, in Germania.

Nella sezione: Rivista