BLS/Secondo Bando da 1,8 mln di euro

BLS concederà circa 1,8 milioni di Euro a 9 progetti, per un totale di  200 giornate di riprese in Alto Adige: è questo il risultato del secondo bando del 2012.
Le cifre più alte vanno a “Il Principe Abusivo” (400 mila euro), esordio alla regia di Alessandro Siani, (che sta girando in Alto Adige proprio in questi giorni), prodotto da Cattleya e distribuito da 01 Distribution, e al film tedesco in costume “Frei” (produzione Tellux-Film),che Bernd Fischerauer  girerà in ottobre, a cui vanno 350.000 Euro.
La coproduzione “Das finstere Tal”, di Andreas Prohaska, (Allegro Film -Vienna, e  X_Filme di Berlino), che si girerà all’inizio del 2013, ha ottenuto 329.000 Euro. 167 mila euro vanno invece a “Aquadro” opera prima del giovane regista italiano Stefano Lodovichi, progetto innovativo dal punto di vista della distribuzione, ad opera di Rai Cinema, sia sulla TV a pagamento che in rete. Un’interessante analisi del rapporto tra i giovani d’oggi e i social network, che Lodovichi girerà a settembre. Sempre a settembre arriverà in Alto Adige un’altra produzione italiana,  “Né ora né mai”, di Francesco Prisco (Nuvola Film), supportata da BLS con 60 mila euro.
In ottobre partiranno le riprese del film austriaco “Blind” (155 mila euro),di Thomas Woschitz
(KGP Kranzelbinder Gabriele Production), e in novembre quelle di “Die Rote Wand”, di Hubert Schönegger, prodotto da Geosfilm (Prato alla Drava, Italia) a cui andranno 200 mila euro.
“Un confine incerto”, di Isabella Sandri e Giuseppe Gaudino, prodotto da Gaundri, si aggiudicherà invece  30 mila euro a sostegno della pre-produzione.

 

Nella sezione: News