direttore Paolo Di Maira

BERLINALE/I vincitori del Festival

L’Orso d’Oro a “Bai Ri Yan Huo” ( “Black Coal, Thin Ice” ) del regista cinese Diao Yinan: si chiude così la 64esima Berlinale, che aveva aperto il sipario il 6 febbraio con “The Grand Budapest Hotel” di Wes Anderson, a cui va l’Orso d’Argento.

L’Orso D’Argento- Alfred Bauer Prize (premio al film che apre nuove prospettive) è di Alain Resnais e del suo “Aimer, boire et charter” (“Life of Riley”), che conquista anche il premio Fipresci.
“Black Coal , Thin Ice” si aggiudica anche il premio per il miglior attore, Liao Fan.

Migliore attrice, la giapponese Haru Kuroki protagonista di “Chiisai Ouchi” (The Little House) di Yoji Yamada, miglior regista Richard Linklater con il suo “Boyhood”, già presentato in anteprima al Sundance.
A “Boyhood” va anche il premio dell’associazione dei cinema d’essai tedeschi e quello della giuria dei lettori del “Berliner Morgenpost”.

L’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura va a Dietrich Brüggemann e Anna Brüggemann per “Kreuzweg” (Stations of the Cross) di Dietrich Brüggemann, a cui va anche il premio della giuria ecumenica, mentre un altro film cinese “Tui Na” (“Blind Massage”) di Lou Ye, conquista l’Orso per il miglior contributo artistico (al cameraman Zeng Jian).

La migliore opera prima è  “Güeros” del messicano Alonso Ruizpalacios, presentato in Panorama.
I vincitori di Panorama (premio del pubblico) sono “Difreit” di Zeresenay Berhane Mehari e, per i documentari, “Der Kreis” (The Circle) di Stefan Haupt.

La giuria Fipresci ha  premiato “Hoje Eu Quero Voltar Sozinho” (The Way He Looks) by Daniel Ribeiro in Panorama e “Forma” di Ayumi Sakamoto in Forum.
I premi CICAE vanno invece a “Kuzu” (The Lamb) di Kutlug Ataman (Panorama) e a “She’s Lost Control” di Anja Marquardt (Forum).
Con 330 mila biglietti venduti il festival ha stabilito un nuovo record di presenze. Numeri sostanzialmente positivi anche per il mercato: aumentano le società ( 487, 455 l’anno passato) i professionisti accreditati (da 8.091 a 8.445 ) e gli uffici affittati (da 172 a 183).
Si registra un calo nel numero dei buyers (da 1.691 a 1.499 ), dei film in generale ( da 816 a 784) e delle anteprime di mercato (da 591 a 574).

Articoli collegati

ESERCIZIO/Il Giro dei Cinema

Il Giro dei Cinema: alla scoperta delle buone pratiche dei cinema d'essai attraverso un viaggio in 42 sale italiane

BASILICATA/Miracoli in VR

A fine novembre a Matera e dintorni avranno luogo le riprese del film in Virtual Reality “The 7 Miracles of Jesus” , girato attraverso...

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

WEB FESTIVAL / Al via il Digital Media Fest online

Si svolgerà dal 30 novembre e terminerà il 2 dicembre, con una formula interamente digitale il Digital Media Fest, il festival creato e diretto da Janet De Nardis: 3 giorni di webserie, cortometraggi e vertical video provenienti da oltre 30 Nazioni.
- sponsor -

INDUSTRY

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

DIVERSITY MEDIA AWARDS / Berry Bees miglior serie kids

"Berry Bees", una coproduzione internazionale di Atlantyca con SLR Productions, Telegael e Studio Cosmos-Maya con la partecipazione di Rai Ragazzi e NINE Network, è stata premiata come Miglior Serie Kids dell’anno ai Diversity Media Awards 2020
- sponsor -

LOCATION

LOMBARDIA /Come rilanciare la Film Commission

La necessità e l’urgenza di riformare e rilanciare la Lombardia Film Commission è stato oggetto del convegno No signal? Audiovisivo lombardo, una nuova film commission come motore del rilancio, organizzato dal raggruppamento Cinema e Audiovisivo di Cna Lombardia e a cui hanno partecipato istituzioni, associazioni, operatori. Gli interventi di Curti, Priarone, Maselli, Ippoliti, Dell'Acqua, Del Corno, Masotina, Pedote, Bocca Gelsi, Trivellini

PIEMONTE / 5 progetti sostenuti dal Film Tv Fund

Il nuovo film di Davide Ferrario, "Tutto qua” (titolo provvisorio) le cui riprese si stanno concludendo a Torino, è uno dei cinque titoli che beneficerà del contributo el Bando POR FESR "Piemonte Film Tv Fund". Sostenuti anche per Indyca, IIF, Casa delle Visioni e Viola Film

CORTI / Ça Tourne! il nuovo concorso di F.F.C. Vallée d’Aoste

“ÇA TOURNE!”: c'è tempo fino al 9 dicembre per partecipare al concorso di idee finalizzato alla realizzazione di cortometraggi bandito da Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste e rivolto a professionisti residenti o domiciliati in Valle d’Aosta, imprese, associazioni culturali e fondazioni valdostane o che abbiano sede legale od operativa sul territorio regionale