direttore Paolo Di Maira

APULIA/Il Circuito d’Autore premia i piccoli centri

Sta ottenendo successo l’iniziativa “D’autore”, il Circuito Regionale di Sale Cinematografiche di Qualità , finanziato dalla Regione Puglia e realizzato e gestito dalla Fondazione Apulia Film Commission.
Il bilancio appare particolarmente positivo se si guarda ai centri minori, quali Calimera, Bovino, Crispiano, Massafra, Castellana, Terlizzi e S. Giovanni Rotondo, che hanno visto ridistribuire la circolazione di pellicole in loro favore, e agli autori meno conosciuti, che sono stati delle vere e proprie rivelazioni, come Jeacques Audiard, Luca Guadagnino, Giorgio Diritti, Philippe Lioret, Pietro Marcello, Yojiro Takita, e Gotz Spielmann.
Per i film di questi ultimi tre, come per “Afterschool” di Antonio Campos, “Promettilo!” di Emir Kusturica, l’Apulia Film Commission ha ottenuto l’esclusiva regionale.
Ed è significativo notare come un film “Simon Konianski” di Micha Wald, che ha avuto una scarsissima promozione, abbia fatto registrare il tutto esaurito nei due ultimi weekend di programmazione, nelle tre sale che lo hanno ospitato: il DB D’Essai a Lecce, il Piccolo di Bari S. Spirito e il Cinema ABC di Bari (ove ha incassato 2.263″ a fronte di una media nazionale di 1.263″, con una percentuale superiore all’80%).
L’aumento complessivo delle presenze all’interno del Circuito si attesta intorno al 25% complice anche l’attività  svolta sul territorio dagli esercenti, che prevede l’organizzazione di rassegne, eventi, incontri con gli autori, incontri con le scuole.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter