direttore Paolo Di Maira

APE/ Cerasuolo nuovo presidente

Guido Cerasuolo è il nuovo Presidente di APE-Associazione Produttori Esecutivi italiani.

Da 25 anni responsabile delle produzioni di Mestiere Cinema, Guido Cerasuolo ha legato il suo nome alla produzione esecutiva delle riprese italiane di importanti film stranieri, dagli ultimi due ‘James Bond’  agli ultimi tre film della saga “Star Wars”, da “Il Gladiatore” a “Casanova

“Il nostro primo obiettivo”  ha dichiarato Cerasuolo “è proprio di mantenere e di sviluppare la capacità di attrazione di investitori stranieri nel nostro cinema e nel nostro Paese. Sono soldi, ma soprattutto esperienze, di cui la nostra industria cinematografica ha assoluto bisogno. Dobbiamo continuare a far conoscere le possibilità offerte dalla nuova legge sul Tax Credit – che consente al produttore straniero di risparmiare il 25% di quello che spende con noi italiani – e dobbiamo essere capaci di diventare più competitivi per recuperare le  produzioni finite altrove in Europa, anche per ambientazioni italiane. Finalmente esistono degli strumenti – dal Tax Credit al lavoro e i fondi regionali delle Film Commission Italiane, sempre più attive sia sul fronte operativo, sia su quello finanziario – ed è dovere di tutto il sistema dell’audiovisivo italiano far conoscere queste opportunità agli investitori stranieri.”

In continuità con il Presidente uscente Marco Valerio Pugini (Panorama Films), Cerasuolo ha confermato la volontà di rafforzare i progetti di comunicazione di APE e le collaborazioni istituzionali in modo che le produzioni internazionali tornino a scegliere l’Italia e le troupe italiane.

Non soltanto per il cinema e la tv, ma anche per la pubblicità: “E’ proprio con le pubblicità di qualità – ha sottolineato Cerasuolo – che si provano nuovi linguaggi e nuove tecnologie ed è importante non sottovalutare gli effetti recessivi che l’abbandono dell’Italia come set da parte dell’industria pubblicitaria sta avendo sull’intero settore cinema e tv: ricordiamoci conto che le troupe e le industrie tecniche sono le stesse”.

 

Articolo precedenteBLS/To Be King in Alto Adige
Articolo successivoCANNES/Garrone in concorso

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION