direttore Paolo Di Maira

ALTO ADIGE/Presentato a Roma RACCONTI#3

Si è tenuto ieri mattina, 1 ottobre, a Roma, nell’ambito del Roma Fiction Fest l’evento conclusivo di RACCONTI#2, lo Script Lab organizzato da BLS. 7 i progetti di serie televisive,  che sono stati i presentati con un pitch dai loro autori, sceneggiatori professionisti provenienti da Italia, Austria e Germania a una platea di produttori televisivi. Ne mancava uno all’appello, “A Tricky Team” del tedesco Karsten Treber, che un produttore l’ha già trovato: Christoph Menardi della Neos Film di Monaco, che ci ha detto Treber: “è già al lavoro per contattare gli editori televisivi.”

Anche “Sexx Etc.” di Ruth Olsen ha già un produttore ‘a bordo’: la Zeitsprung di Colonia, che sta cercando un coproduttore. “Sexx Etc.”, che racconta la storia di una terapeuta sessuale che arriva dalla città in un piccolo paese di montagna, creando confusione fra gli abitanti, aveva ricevuto anche la menzione speciale della Giuria  per creatività e l’innovazione. Il Development Award (del valore di 5000 euro) era andato invece a “Morgenrot” di Paolo Girelli e Gerardo Fontana, quest’ultimo scomparso  nel giugno scorso.

L’evento romano è stato  l’occasione per presentare RACCONTI#3, con cui lo script lab della BLS si rinnova ancora una volta: dopo i progetti per il cinema e per la televisione, è la volta della Writer’s Room. Il focus del lab resta sulla serialità televisiva, ma invece di sviluppare ognuno la propria idea, i partecipanti collaboreranno per creare la prima stagione di una serie televisiva su un concept suggerito da Sky Italia, nuovo partner di BLS

La serie sarà ambientata in Alto Adige e sarà strutturata come una co- produzione internazionale per un pubblico di lingua italiana e tedesca, come sempre, infatti, il lab si rivolge a sceneggiatori professionisti di Italia, Austria e Germania, con una particolare attenzione a scrittori di talento altoatesini (in questo caso anche non professionisti).

Saranno selezionati fino ad otto sceneggiatori, e come gli altri anni il lab consisterà in due workshop che si svolgeranno in Sud Tirolo. Nel primo (3-9 marzo) i partecipanti, guidati da due headwriters (Giacomo Durzi e Daniel Speck) e da uno story consultant (Tom Schlesinger), svilupperanno la story line della prima stagione della serie, imparando così i fondamentali dello storytelling orizzontale, quali la creazione di un arco narrativo seriale.

Il secondo workshop (26 aprile-1 maggio) sarà dedicato invece alla creazione dei singoli episodi e del pilot, e ogni sceneggiatore darà il proprio contributo alla creazione della Bibbia della serie. Ci sarà anche un supervisore creativo, Roberto Amoroso, direttore creativo di Sky Italia, che alla fine del programma considererà l’eventualità di mettere la serie in produzione

La Writer’s Room servirà inoltre agli sceneggiatori per sviluppare idee proprie per una serie tv: il programma prevede infatti che ognuno produca alla fine una pagina di pitch con il concept per una serie, che verrà presentato ai professionisti dell’industria in luglio, al festival del cinema di Monaco, e in ottobre in Italia. L’idea migliore riceverà un Development Award del valore di 5000 euro.

Il team creativo comprende anche importanti ospiti, come David Schalko, regista e sceneggiatore della serie tv austriaca “Braunschlag”). I workshop saranno gratuiti, ed è prevista una ‘catering fee’ di 200 euro. Il termine per candidarsi a RACCONTI#3 è il 16 dicembre, e i collo- qui di selezione verranno effettuati a febbraio, alla Berlinale 2014. Per informazioni: www.bls.info/it/racconti 

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION