direttore Paolo Di Maira

ALTO ADIGE/Morgenrot vince RACCONTI#2,

E’ “Morgenrot” di Paolo Girelli e Gerardo Fontana il progetto vincitore di RACCONTI#2, lo Script Lab organizzato dalla BLS – Film Fund & Commissione dell’Alto Adige e rivolto quest’anno a sceneggiatori professionisti di serie TV.

Il premio, consistente in  un Development Award di 5.000 euro, e nella possibilità di partecipare a Racconti Residency, un soggiorno di tre settimane in Alto Adige presso l’Hotel Briol finalizzato alle ricerche per lo sviluppo del treatment, è stato consegnato a Paolo Girelli (Fontana è morto improvvisamente  a fine giugno) il 1 luglio, a Monaco in occasione del FilmFest. La premiazione ha seguito il Picht in cui gli  sceneggiatori degli 8 progetti selezionati hanno illustrato i treatment delle loro serie TV a produttori tedeschi e internazionali, che, se interessati a produrne uno, potranno presentare domanda di finanziamento per la pre-produzione alla BLS.

Morgenrot è un progetto che effettivamente può essere girato solo in Alto Adige e racconta una storia mai raccontata prima in questo modo: l’annessione del territorio altoatesino all’Alto Adige attraverso il dilemma di due fratelli, che devono decidere quale nazionalità scegliere. Una scelta che condizionerà non solo il loro destino ma anche quello delle generazioni future”.
Questa la motivazione della Giuria che ha premiato “Morgenrot”, e che era composta da numerosi professionisti del settore italiani e internazionali quali il produttore Ferdinand Dohna (EOS Entertainment, responsabile produzione “I Borgia”), il redattore Wolfgang Feindt (ZDF/Serie), Jana Kaun (ProSiebenSat.1/International Coproductions), Michele Zatta (Rai Fiction), gli sceneggiatori David Schalko (“Braunschlag”) e Giacomo Durzi (“I Cesaroni”/”S.B. Io lo conoscevo bene”), Barbara Weis (Ufficio audiovisivi per la ripartizione cultura tedesca/Provincia di Bolzano), Lucia Piva (Ufficio audiovisivi per la ripartizione cultura italiana/Provincia di Bolzano) e Christiana Wertz (Head of Film Fund & Commission BLS), ha riconosciuto nel progetto un grande potenziale per la coproduzione.

La giuria ha assegnato inoltre una menzione speciale al progetto “Sexx etc.” di due autrici tedesche Ruth Olshan e Monica Simon per premiarne la creatività e l’innovazione della loro serie. La storia è quella di una terapeuta sessuale che arriva dalla città in un piccolo paese di montagna, creando confusione fra gli abitanti.

“Credo sia davvero importante quello che ha fatto la BLS, ossia mettere in contatto vari professionisti della scena creativa di tre Paesi: Italia, Austria e Germania” – ha affermato ieri il giurato Wolfgang Feindt, caporedattore responsabile del settore serie TV nella televisione tedesca ZDF. “Il livello dei progetti presentati è molto alto e proprio per questo ne continueremo sicuramente a seguire lo sviluppo, almeno per due di loro”.

Christiana Wertz, Head of BLS Film Fund & Commission, ha ribadito così l’importanza dello Script Lab RACCONTI: “L’obiettivo del Film Fund della BLS è anche quello di trovare soggetti che siano legati al territorio dell’Alto Adige. Sono contenta che questi autori professionisti e di successo considerino questa esperienza come un valore aggiunto”.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter