direttore Paolo Di Maira

ALTO ADIGE/Messner e Siani sostenuti da IDM

Mister Felicità (titolo provvisorio), la nuova commedia di Alessandro Siani, con Diego Abatantuono e Carla Signoris, e Der Heilige Berg (titolo provvisorio), il film di Reinhold Messner sulla tragica scalata dell’Ama Dablam in Nepal, di cui Messner è anche l’autore, sono due dei nove progetti che hanno ottenuto il finanziamento del secondo bando del fondo dell’ IDM – Film Fund & Commission dell’Alto Adige. 200.000,00 euro vanno a Cattleya, che realizzerà parte delle riprese di “Mr Felicità” in Alto Adige tra Merano, Caldaro, Appiano, Sluderno e Ora, e 110.000 al film di Messner, che sarà girato in parte a Solda.
Tra gli altri progetti, due sono altoatesini Zweitland (titolo provvisorio) diretto da Michael Kofler e prodotto dalla bolzanina Echo Film, in co-produzione con l’austriaca SK Film- und Fernsehproduktionsgesellschaft e la tedesca Starhaus Filmproduktion, che ottiene 480.000,00 euro, e sarà girato tra Chiusa, Parcines e Merano; e il documentario per la TV Oswald von Wolkenstein (titolo provvisorio) di Klaus Romen e prodotto dalla bolzanina Videocap: Ponte Gardena, Bressanone, Prissiano e Bolzano saranno le locations di questo documentario ambientato nel Medioevo e incentrato sulla figura dell’omonimo cavaliere, poeta e cantastorie altoatesino, che è stato sostenuto con 30.000,00 euro.
Ulteriore produzione italiana è Sole (titolo provvisorio), esordio al lungometraggio di Carlo Sironi, co-produzione fra la Kino Produzioni e la francese Méroé Films, che si aggiudica un finanziamento alla pre-produzione di 20.000,00 euro.
Tre i progetti tedeschi: Die Pfefferkörner und der Fluch der Berge di Christian Theede, tratto dalla fortunata serie TV per bambini Grani di pepe, trasmessa in Italia su RAI 3 e su RAI Gulp, le cui riprese saranno realizzate in Val Venosta, Val Passiria e a Villabassa, grazie anche al sostegno alla produzione (Letterbox) di 500.000,00 euro; e Urban Divas (titolo provvisorio), serie TV scritta e diretta da Natalie Spinell, prodotta da Lüthje Schneider Hörl Film, che segue la protagonista Lou nella sua ricerca di un uomo al tempo delle “App da rimorchio”. La serie verrà girata in parte a Bolzano e Merano ed è sostenuta dalla Film Fund & Commission altoatesina con un finanziamento alla produzione di 100.000,00 euro.
Ultima produzione tedesca è quella della commedia sentimentale Verliebt, verlobt,…vergeigt (titolo provvisorio) di Christina Schiewe; produce Die Film con un finanziamento alla produzione di 100.000,00 euro.
Austriaco è invece il poliziesco per la TV diretto da Umut Dag, Schlussrechnung (titolo provvisorio), prodotto da Allegro Film in co-produzione con la tedesca Lieblingsfilm, è sostenuto dalla IDM con un finanziamento per la produzione di 250.000,00 euro. Il film sarà girato interamente a Merano e dintorni.
La terza e ultima scadenza del 2016 per la presentazione delle domande di finanziamento è il 28 settembre.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter