spot_img

direttore Paolo Di Maira

spot_img

ALPI FILM LAB / Les Héros Américains vince lo Scarabeo Award

Les Héros Américains di Sophie Beaulieu, prodotto da Camille Genaud (Paraíso Production) vince lo Scarabeo Award, 12.000 euro in kind per la post-produzione (colour correction e montaggio), assegnato dalla casa di produzione Scarabeo Entertainment a uno dei progetti di Alpi Film Lab, il laboratorio biennale di sviluppo progetti incentrato sulla simulazione di coproduzioni Italia-Francia, nato dalla collaborazione tra TorinoFilmLab, lab per talenti del cinema internazionale del Museo Nazionale del Cinema, e Annecy Cinéma Italien, festival francese dedicato al cinema italiano. 
La partner italiana del progetto è la produttrice Ottavia Fragnito di Maremosso.

In conclusione della prima giornata del Torino Film Industry, Francesco Giai Via, Head of Studies di TFL Italia, tira le fila dell’esperienza biennale di Alpi Film Lab, assieme Julie Billy, Giovanni Pompili e Anna Ciennik, i tutor che hanno seguito i progetti (6 su 8 di quelli dell’anno passato sono diventati reali co-produzioni e 4 o 5 di quelli di quest’anno sono sulla stessa strada).

“Non ho mai visto un training dove si simula una co-produzione, un’esperienza che avrei fatto molto volentieri anche io, agli inizi della mia carriera! La co-produzione spesso è considerata come una forma di finanziamento, cosa che è certamente vera. Ma l’idea di costruire una identità culturale europea comune è qualcosa di più vasto, a cui è necessario lavorare fin dalle prime fasi di sviluppo dei progetti.” Ha commentato Giovanni Pompili.

Scarabeo Entertainment ha recentemente ha aperto il Cineporto dell’Emilia Romagna, 1200 metri quadri di studios, che ha il suo core business in due twin room attrezzate con la tecnologia più all’avanguardia per i servizi di post-produzione, dove quest’estate ha lavorato la troupe di Ferrari di Michael Mann.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

LOCATION

Newsletter