direttore Paolo Di Maira

AGPCI/ Un’agenda fitta per il neoministro

L’Associazione Giovani Produttori Cinematografici Indipendenti saluta  con soddisfazione il nuovo governo di Renzi “under 40”. La presidente Martha Capello, nell’augurare  buon lavoro a Dario Franceschini,  gira al neoministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo  le proposte elaborate all’interno dell’AGPCI.

“Da tempo l’associazione sta lavorando affinché il governo innalzi il tax credit interno per le micro imprese (dal 15 al 25%) e permetta alle aziende di utilizzare il tax credit esterno su pacchetti di film”, recita il comunicato, che prosegue: “L’AGPCI  chiede inoltre al ministro l’ampliamento del tax credit esterno, permettendo alle aziende interessate di defiscalizzare il proprio investimento non solo in fase produttiva come già avviene, ma anche in casi di sostegno al progetto in fase distributiva e promozionale. In questo modo l’opera potrebbe ricevere il sostegno degli investimenti privati proprio nella fase più delicata, ovvero la sua distribuzione”.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter