direttore Paolo Di Maira

AFM/Annunciate Anteprime Mondiali

L’American Film Market inizia 19 giorni dopo la chiusura del Mipcom e 3 giorni dopo la fine della Festa del Cinema di Roma.
Al Lowes Hotel e nell’adiacente le Merigot beach Hotel di Santa Monica , dal 31 ottobre al 7 novembre, i circa ottomila partecipanti previsti, provenienti da 70 paesi, faranno affari e visioneranno i film sui 27 schermi delle sale della Promenade di Santa Monica.
L’AFM si piazza in coda ad una stagione densa di eventi cinematografici internazionali, che partono dal Lido di Venezia, con la Mostra del Cinema (che si è chiusa 52 giorni prima), per proseguire con Toronto Film Festival (45 giorni lo separano dal Mercato di Santa Monica ), che sta diventando anche un mercato sempre più interessante, il Mipcom e la Festa di Roma.
Senza contare eventi minori ma emergenti come il Film festival di Antalya, in Turchia, con il suo Eurasia Film Market che termina cinque giorni prima dell’AFM, e il più piccolo Abu Dhabi Middle East International Film Festival che chiude i battenti il 17 ottobre.
Nello scorso anno parteciparono all’AFM 8.200 operatori, 1573 i buyers provenienti da 61 paesi. 595 films, di cui 431 anteprime di Mercato, si registrarono agli screenings. Per l’edizione 2007, assicura il direttore Jonathan Wolf, tutti i numeri sono previsti in crescita.
La novità  di quest’anno è che oltre ai “market premiere”, ci saranno film con la denominazione “world premiere”, così, spiega Wolf, gli operatori potranno facilmente identifi care i fi lm mai visti. E aggiunge lapidario:
” Chi è nel business non potrà  che essere qui, all’AFM”. (D.S.)


Cinema&Video International              n. 10-11 Ottobre/Novembre 2007

Articolo precedenteBilanci 1 / L’estate al cinema
Articolo successivoRIPRESE IN ABRUZZO

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter