direttore Paolo Di Maira

Si svolgerà dal 17 al 21 ottobre all’Hotel Bernini Bristol, il Mercato Internazionale del Film di Roma (TBS – The Business Street e NCN – New Cinema Network), all’interno della nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma (16-25 ottobre 2014).

Fra le novità di TBS, ancora in via di definizione, un Focus su Brasile e Argentina, completato da una serie di proiezioni destinate ai professionisti dell’industria cinematografica e da un convegno di presentazione delle linee e delle esperienze di cooperazione tra l’Italia e i due Paesi sudamericani; la terza edizione del China Day, dedicata alla promozione del sistema Italia sul mercato cinese e allo sviluppo di scambi commerciali e di co-produzione tra le due realtà; il progetto Remake it!, spazio riservato ai remake di film di successo, allo scopo di individuare e selezionare storie dal forte appeal in grado di comunicare con i pubblici di tutto il mondo.
New Cinema Network, il mercato internazionale dei progetti, presenterà infine uno speciale focus dal titolo “Le Grandi Bellezze”: verrà proposta una selezione di progetti di registi stranieri – cinema d’autore e cinema di genere – che saranno girati nel nostro Paese, così da favorire, in termini artistici e finanziari, le co-produzioni con l’estero, promuovendo l’Italia come territorio ideale per l’ambientazione e la realizzazione di film provenienti da tutto il mondo.

Annunciate anche alcune novità del Festival diretto da Marco Müller, che presenterà una struttura più “snella” rispetto al passato, basata su un totale di circa quaranta lungometraggi. Sarà inoltre il pubblico ad assegnare i riconoscimenti più importanti: i film di tutte le linee di programma saranno valutati sulla base delle preferenze espresse dal pubblico all’uscita dalla sala.

Il cinema emergente sarà poi oggetto di un riconoscimento ad hoc: il Premio TAODUE Camera d’Oro alla migliore opera prima e seconda, dotato di una specifica giuria.

Il Direttore Artistico proporrà inoltre al Cda l’assegnazione di alcuni premi del Festival e della Fondazione: il Marc’Aurelio alla Carriera, per celebrare l’opera di un maestro dell’arte cinematografica; il Maverick Director Award, destinato a quei cineasti che hanno sempre operato “fuori dagli schemi”; i Marc’Aurelio Acting Awards, rivolti agli attori e alle attrici che hanno portato ai massimi livelli la tecnica della recitazione; il Marc’Aurelio del Futuro, che segnalerà l’importanza globale di un giovane regista.

Un premio sarà inoltre assegnato dall’associazione DOC.IT al Migliore Documentario italiano.

Accanto alla Selezione Ufficiale, il Festival ospiterà come sezione autonoma e parallela Alice nella città, diretta da Gianluca Giannelli e Fabia Bettini, che presenterà una selezione di lungometraggi per ragazzi organizzata secondo un proprio regolamento e giudicata da una giuria composta da ragazzi tra i 14 e i 18 anni selezionata sul territorio nazionale.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION