spot_img

direttore Paolo Di Maira

spot_img

Valentina Mazzola presidente ASIFA Italia

Cambio della guardia all’ASIFA Italia, l’associazione che riunisce gli autori e i professionisti dell’animazione. Valentina Mazzola è stata eletta presidente della sezione nazionale dell’Association Internationale du Film d’Animation nata nel 1956, diffusa in 60 Paesi e riconosciuta dall’Unesco per il prossimo biennio. Mazzola, bergamasca, classe 1972, già consigliera dell’associazione, è autrice, sceneggiatrice e script editor di serie in animazione, molte delle quali portano la firma di Bruno Bozzetto, e collaboratrice di numerose altre produzioni italiane, la maggior parte per RaiKids, come La stella di Andra e Tati, Nefertina, Topo Tip, Gli Acchiappagiochi e, ultima in ordine di tempo, Mortina, attualmente in produzione.

Il nuovo direttivo è formato dal presidente uscente Marino Guarnieri, regista e autore, Nastro d’Argento e David di Donatello per Gatta Cenerentola, il cui ultimo lavoro, il cortometraggio di animazione Due battiti è in Concorso al Festival di Torino e dai riconfermati Giulia Landi, animatrice di lungometraggi tra cui Pinocchio di Enzo d’Alò, The Congress e Where is Anne Frank di Ari Folman, The Red Turtle di Michael Dudok de Wit e Lorenzo Latrofa, regista e animatore, premio MigrArti 2017 con La Nostra Storia, attualmente in produzione con il cortometraggio Terremoto per La Sarraz Pictures e in sviluppo con il suo primo lungometraggio Il Respiro della montagna sostenuto dal MiC e premiato al MIA Market. New entry del direttivo Marco Bellano, docente di History of Animation all’Università degli Studi di Padova. Presidente Onorario dell’associazione è ancora Bruno Bozzetto così come è stata rinnovata anche la carica di Segretario Generale a Emiliano Fasano.

In occasione del Future Film Festival di Bologna, durante il quale si è svolta l’assemblea, è stata lanciata la seconda fase del progetto MAni – Mestieri dell’animazione che ha prodotto nel 2023 un censimento nazionale del settore e che per il prossimo biennio si pone di dare concretezza ad alcune urgenze formative e professionali dei quasi 6000 addetti ai lavori che operano nel nostro Paese.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

LOCATION

Newsletter