2015/15 Buone ragioni per girare in Piemonte

● Il 15% del budget impiegato dalle produzioni sul territorio è coperto da FC Torino Piemonte.

● La flessibilità – Non ci sono bandi e scadenze. Le produzioni audiovisive possono usufruire dei sostegni senza particolari procedure burocratiche.

● Le locations europee – il territorio offre non solo una varietà di paesaggi a forte identità, ma anche, soprattutto con Torino, locations ideali per ambientazioni europee.

● La logistica – Film Commission Torino Piemonte mette a disposi- zione la sua cittadella del cinema, una struttura che con i suoi 8 mila metri quadrati offre alle produzioni uffici, sale meeting e sale prove, magazzini per le scenografie e una sala cinematografica.

● La troupe sul luogo – Grazie al livello di specializzazione delle pro- fessionalità presenti sul territorio, il produttore può costruire la sua troupe sul luogo, con conseguente risparmio sulle diarie.

● La fiction si fa lunga con il Centro di Produzione Rai di Torino. Nella primavera 2015 il Centro di Produzione Rai, con il supporto della Film Commission, realizzerà un nuovo progetto di lunga serie, il più importante in Italia assieme a “Un posto al sole”.

● Il Tax credit è più facile con FIP – Solo in Piemonte la Film Commis- sion lavora in sinergia con una struttura – Film Investimenti Piemonte – specializzata nel servizio di consulenza sul tax credit esterno alle aziende extra settore del territorio.

● Dalla città al territorio – Al produttore si offrono nuove opportu- nità in provincia, che unisce la varietà e originalità dei paesaggi con i vantaggi economici.

● 1,5 milioni – E’ la cifra investita nel 2014 dall’imprenditoria extraset- tore del territorio con il tax credit nelle produzioni girate in Piemonte.

● Un presidente imprenditore che può raccontare a un altro impren- ditore quel che fa la Film Commission.

● Internazionalità . La promozione audiovisiva è più forte se si uni- sce alla promozione delle eccellenze del territorio. Film Commission Torino Piemonte sta lavorando ad un progetto di coproduzione con la Cina che coinvolge i produttori viti-vinicoli piemontesi.

● Il Turismo – il grande appuntamento dell’EXPO 2015 viene colto anche dal cinema piemontese. La Film Commission, d’intesa con gli amministratori della regione, sta lavorando all’organizzazione di itine- rari cineturistici sul territorio, con evidente vantaggio, in termini di visibilità, per chi gira in Piemonte.

● 6 milioni di euro complessivi – La Film Commission vede confer- mato il budget di 3 milioni stanziato dai partner pubblici nello scorso anno. Nel 2015 punta a raddoppiarlo con altrettanti investimenti privati.

● 15 milioni di euro – E’ la ricaduta economica sul Piemonte nel 2014, a fronte di 76 progetti sostenuti.

● 15 anni – La storia di Film Commission Torino Piemonte inizia nel 2000. 15 anni di esperienza e passione.

Articoli collegati

NASCE 010: lo scouting parte dalla formazione e guarda fuori

Nasce 010, società di produzione di Genova, fondata dallo sceneggiatore Giovanni Robbiano e dai giovani filmmaker Lorenzo Rapetti e Giovanni Giusto.

CON FLIGHT A GENOVA IL CINEMA INTERNAZIONALE

Dal 10 al 18 ottobre la prima edizione di Flight, Mostra internazionale del cinema di Genova, al cinema Nickelodeon, nei cineclub cittadini nelle gallerie d'arte e all'Alliance Française

MIA: PREMIATI MISS FALLACI e DARKSIDE

I premi e i numeri del MIA in chiusura della sesta edizione. Vincono, fra gli altri, gli italiani "Miss Fallaci takes America", "Darkside, the quest for dark matter detection". Lazio Frames Award a "La verità sulla dolce vita"
- Sponsor -

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

ARCHIVIO APERTO: dal 24/10 gli HOME MOVIES in mostra

Dal 24 ottobre al 6 dicembre la XIII edizione di Archivio Aperto, la manifestazione annuale che Home Movies - Archivio Nazionale del Film di Famiglia di Bologna dedica alla riscoperta del patrimonio cinematografico privato, dal film di famiglia al film sperimentale e d’artista, e che per la prima volta sarà online accessibile gratuitamente su diverse piattaforme, il sito di Home Movies, la sua pagina Facebook e la piattaforma MyMovies.

FESTIVAL IN CORTO: Lecce dà spazio ai giovani talenti

FESTIVAL IN CORTO è la sezione del Festival del Cinema Europeo di Lecce sostiene il cortometraggio come palestra per i nuovi filmmaker. Tre le sezioni: Puglia Show-Premio Emidio Greco-Vetrina CSC

I PREDATORI da oggi in sala e a EUROPE!GOES BUSAN

Esce oggi in sala "I Predatori" di Pietro Castellitto, che farà parte anche della selezione di EUROPE! GOES BUSAN di European Film Promotion. Nell'EUROPE!UMBRELLA di EFP a Busan anche True Colours
- sponsor -

INDUSTRY

PIEMONTE / Bollywood la Mole

Una grande storia d'amore ambientata negli anni 70 in stile Bollywood si sta girando in questi giorni a Torino e in Piemonte con il supporto di FCTP. Il produttore esecutivo è Ivano Fucci per Odu Movies

IL CINEMA SECONDO SONEGO: al via il premio di sceneggiatura

IL CINEMA SECONDO SONEGO: è questo il tema della prossima edizione del Premio Rodolfo Sonego, il concorso per sceneggiature di cortometraggi, creato da Lago Film Fest (Treviso): iscrizioni fino al 7 febbraio

FESTIVAL IN CORTO: Lecce dà spazio ai giovani talenti

FESTIVAL IN CORTO è la sezione del Festival del Cinema Europeo di Lecce sostiene il cortometraggio come palestra per i nuovi filmmaker. Tre le sezioni: Puglia Show-Premio Emidio Greco-Vetrina CSC
- sponsor -

LOCATION

TOSCANA FILM COMMISSION candidata Outstanding Location

Toscana Film Commission è stata candidata come Outstanding Location ai LMGI Awards. Fra i location manager nominati, anche gli italiani Gianni Antonio Grazioli e Christian Peritore, e Enrico Latella

TOSCANA FILM COMMISSION candidata Outstanding Location

Toscana Film Commission è stata candidata come Outstanding Location ai LMGI Awards. Fra i location manager nominati, anche gli italiani Gianni Antonio Grazioli e Christian Peritore, e Enrico Latella

PIEMONTE / Bollywood la Mole

Una grande storia d'amore ambientata negli anni 70 in stile Bollywood si sta girando in questi giorni a Torino e in Piemonte con il supporto di FCTP. Il produttore esecutivo è Ivano Fucci per Odu Movies