VALLE D’AOSTA/Aspettando Diabolik

foto Carlo Pastorelli

Fra settembre e ottobre arriverà a Courmayeur Luca Marinelli nei panni di “Diabolik” il nuovo film dei Manetti Bros, affiancato da Miriam Leone, che sarà Eva Kant e di Valerio Mastandrea, nella parte di Ginko.
“I Manetti Bros. sono stati per molti anni graditi ospiti e grandi affezionati del Noir in Festival, e ancora oggi considerano la cittadina valdostana uno dei cinque luoghi del cuore; per questo è stata loro intenzione girare almeno una piccola parte di film qui. Si tratterà di pochi giorni di riprese, ma siamo felici di accoglierli e sostenerli poiché si tratta di un vero e proprio atto d’amore nei confronti della cittadina ai piedi del Monte Bianco” ha dichiarato Alessandra Miletto, direttore della Film Commission Vallée d’Aoste.
I casting del film si terranno i primi di settembre.

E’ stato girato quest’estate in Valle D’Aosta il film “The Soul Eater”, di Stefano Milla, prodotto da American Widescreen Pictures, le cui riprese hanno toccato alcune delle più belle location valdostane, dal Castello Reale di Sarre al Chiostro di Sant’Orso al Castello di Chatel Argent di Villeneuve.
Il film ha impiegato numerose maestranze locali e conivolto decine di comparse in costume e ha avuto un sostegno dal fondo ospitalità. Sostenuto invece dal Film Fund sia in fase di sviluppo che di produzione, è il documentario “The Big North” diretto da Dario Acocella e prodotto da Samarcanda Film, anch’ esso girato quest’estate.
Il film è un cammino insieme allo scrittore Paolo Cognetti nei luoghi della sua anima (Milano e la Valle d’Aosta) e in quelli che sono stati di nutrimento e ispirazione alle sue opere (Stati Uniti e Canada), luoghi questi che anche lui scopre per la prima volta.

Da segnalare, infine, che a ottobre sarà riaperto il fondo per il Sostegno allo Sviluppo di Progetti di Produzione Audiovisive di Film Commission Vallée d’Aoste.

Nella sezione: Luoghi&Locations