VALLE D’AOSTA/Presentato il nuovo fondo di sviluppo al MIA

E’ stato presentato oggi al MIA di Roma il nuovo Fondo allo sviluppo di Film Commission Vallee D’Aoste: circa 100 mila euro che andranno a finanziare fino al 50% dello sviluppo dei progetti, sarà varato a metà novembre e avrà i primi esiti a fine dicembre.
“Sarà un fondo che premierà la territorialità, stilistica, narrativa, e di sinergie produttive” hanno dichiarato il presidente di Val D’Aosta, Simone Gandolfo, e il direttore, Alessandra Miletto.
E’ stata annunciata anche la riscrittura del regolamento nella direzione dell’armonizzazione con la nuova legge cinema, “per quanto riguarda l’application, le linee guida e la rendicontazione.”
Il lavoro di armonizzazione tocca anche tutti i fondi regionali e le rispettive film commission, che adesso siedono a un tavolo di coordinamento che coinvolge le regioni e lo stato centrale.
“Armonizzazione non può comunque prescindere dal risposto delle specificità locali. Da un lato gli obiettivi sono quelli di valorizzare il territorio attirando le produzioni estere, dall’altro quello di investire sui professionisti locali.” Spiegano Federica D’Urso e Marcello Mustilli (studio BLM),consulenti legali della film commission.

Nella sezione: Senza categoria