TRENTINO/Nove progetti ammessi al Film Fund

“Lucy in the sky” di Giuseppe Petitto, “La Regina della neve” di Carlo Mazzacurati, e “Maldamore” di Angelo Longoni sono i tre progetti di lungometraggio ammessi a beneficiare del Film Fund di Trentino Film Commission.

“Lucy in the sky” è un thriller soprannaturale, opera prima di Giuseppe Petitto prodotta da Martha Production di Martha Capello e Emanuele Nespeca con la svizzera Peacock Film e l’austriaca WILDart Film, con il contributo di MIBAC, BLS Film Fund e Rai Cinema. Le riprese inizieranno a settembre 2013.

“La regina della neve” è il nuovo film di Carlo Mazzacurati prodotto dalla Bibì Film di Angelo Barbagallo, scritto dal regista insieme a Doriana Lendeff e Marco Pettenello.

Sono previste due settimane di riprese in Trentino nel mese di luglio. “Maldamore”, di Angelo Longoni, è tratto dallo spettacolo omonimo scritto e diretto dallo stesso Longoni, prodotto da Maria Grazia Cucinotta, Giovanna Emidi e Silvana Natili per ItalianDreamsFactory.
Ambra Angiolini, Luisa Ranieri, Alessio Boni e Luca Zingaretti saranno i protagonisti del film che sarà girato interamente a Trento. Le riprese, previste per il prossimo giugno, dureranno sei settimane.

Sono stati ammessi al Fondo anche 5 documentari e una serie Tv. “Alberi che camminano”, diretto da Mattia Colombo, prodotto dalla Oh!Pen liberamente tratto dal racconto di Erri De Luca ‘Visita a un albero’; ”Afghanistan 2014”, il secondo di una serie di tre documentari di Razi Mohebi prodotti dalla locale Filmwork, ideati da Razi e Soheila Mohebi; “Fortunato Depero” di Nello Correale produzione della Tipota Movie Company, film-documentario sull’artista che ha rivestito un ruolo cruciale durante il Futurismo. Inoltre, ‘Operazione Pluto’ di Renzo Carbonera produzione di Kinè Società Cooperativa, la storia della bomba, il pericoloso giocattolo che ha riempito di paura e desiderio gli sconfitti della Seconda Guerra Mondiale, dalla Guerra Fredda a oggi; infine ‘Trento Symphonia’; un’opera del collettivo artistico Flatform. Ha ottenuto il finanziamento anche ‘La Dama Nera’, serie TV in dodici episodi, prodotta da Lux Vide per Rai Uno e diretta da Carmine Elia.

Il Film Fund della Trentino Film Commission ammonta, per l’anno 2013, a 1.200.000 euro.

Nella sezione: Luoghi&Locations