TRENTINO/Nove progetti ammessi al Film Fund

“Lucy in the sky” di Giuseppe Petitto, “La Regina della neve” di Carlo Mazzacurati, e “Maldamore di Angelo Longoni sono i tre progetti di lungometraggio ammessi a beneficiare del Film Fund di Trentino Film Commission.

“Lucy in the sky” è un thriller soprannaturale, opera prima di Giuseppe Petitto prodotta da Martha Production di Martha Capello e Emanuele Nespeca con la  svizzera Peacock Film e l’austriaca WILDart Film, con il contributo di MIBAC, BLS Film Fund e Rai Cinema. Le riprese inizieranno a settembre 2013.

“La regina della neve” è il nuovo film di Carlo Mazzacurati prodotto dalla BiBi Film di Angelo Barbagallo, scritto dal regista insieme a Doriana Lendeff e Marco Pettenello.  Sono previste due settimane di riprese in Trentino nel mese di luglio.
“Maldamore”, di Angelo Longoni, è tratto dallo spettacolo omonimo scritto e diretto dallo stesso Longoni, prodotto da Maria Grazia Cucinotta, Giovanna Emidi e Silvana Natili per ItalianDreamsFactory. Ambra Angiolini, Luisa Ranieri, Alessio Boni e Luca Zingaretti saranno i protagonisti del film che sarà girato interamente a Trento. Le riprese, previste per il prossimo giugno, dureranno sei settimane.

Sono stati ammessi al Fondo anche 5 documentari e una serie Tv.

“Alberi che camminano”, diretto da Mattia Colombo, prodotto dalla Oh!Pen liberamente tratto dal racconto di Erri De Luca ‘Visita a un albero’
”Afghanistan 2014” ,il secondo di una serie di tre documentari di Razi Mohebi prodotti dalla locale Filmwork, ideati da Razi e Soheila Mohebi.
”Fortunato Depero”di Nello Correale produzione della Tipota Movie Company, è un film-documentario sull’artista che ha rivestito un ruolo cruciale durante il Futurismo.
“Operazione Pluto” di Renzo Carbonera produzione di Kinè Società Cooperativa, è la storia della bomba, il pericoloso giocattolo che ha riempito di paura e desiderio gli sconfitti della Seconda Guerra Mondiale, dalla Guerra Fredda a oggi; infine ‘Trento Symphonia” è un’opera del collettivo artistico Flatform,
Ha ottenuto il finanziamento anche La Dama Nera‘, serie TV in dodici episodi, prodotta da Lux Vide per Rai Uno e diretta da Carmine Elia.

Il Film Fund della Trentino Film Commission ammonta, per l’anno 2013, a 1.200.000 euro .

 

Nella sezione: News