TRENTINO/Film annunciato al Vinitaly

Cinema&Vino: un filone che, dai tempi di “Sideways”, richiama sempre più l’attenzione di registi e produttori. Ora è la volta di “Vinodentro”, nuovo progetto di Ferdinando Vicentini Orgnani, che non a caso è stato presentato ieri a Verona, in occasione del Vinitaly, alla presenza dell’ Assessore all’Agricoltura, Foreste,Turismo e Promozione della Provincia Autonoma di Trento Tiziano Mellarini (si tratta infatti di una coproduzione Italia-Germania tra Alba Produzioni srl di Sandro Frezza e Ferdinando Vicentini Orgnani e Cine Plus, che vede la  collaborazione di Trentino Marketing Spa e Trentino Film Commission). I protagonisti saranno Giovanna Mezzogiorno e Vincenzo Amato.

La storia, liberamente ispirata all’omonimo romanzo di Fabio Marcotto (edito da Curco&Genovese), è un mix fra noir e commedia: il protagonista, Giovanni Cuttin, il più importante e stimato wine-writer italiano, capo redattore del prestigioso mensile “Baccus”, si trova a dover ripercorrere le trasformazioni della sua vita attraverso un’indagine di polizia, fra un enigmatico passato che riaffiora, calici di Marzemino ed echi del Don Giovanni mozartiano. La sceneggiatura è di Heidrun Schleef , e le musiche  originali saranno del trombettista Paolo Fresu.  Le riprese si svolgeranno fra agosto e settembre.

Nella sezione: News