TOSCANA/L’Onda della Fiction

BARLUME_3L’estate ha portato un’ondata di fiction sulle coste toscane, che sono state e saranno girate con il supporto di Toscana Film Commission.
Oltre un milione di spettatori della terza stagione della fiction tv “I delitti del Bar Lume”, attendono trepidanti il seguito della storia, che è stata girata quest’estate per otto settimane all’Isola d’Elba, a Marciana Marina, trasformata nell’immaginaria cittadina di Pineta, sul litorale toscano tra Pisa e Livorno, dove è ambientata la celebre serie, realizzata da Sky Cinema in coproduzione con Palomar, per la regia (per il terzo anno consecutivo) del pisano Roan Johnson. Pisa con il suo centro storico e i sui lungarni è stata protagonista, a fine luglio, delle riprese della fiction prodotta da Cattleya per Raiuno, “Tutto può succedere 2” diretta da Lucio Pellegrini e che racconta le vicissitudini della famiglia Ferraro. La fiction è il remake della celebre serie americana “Parenthood”, creata da Jason Katims e andata in onda sulla NBC con grande successo per circa cinque anni. I protagonisti sono Alessandro Tiberi, Maya Sansa, Pietro Sermonti, Anna Caterina Morrai.
Da ottobre, la regista toscana Francesca Archibugi, girerà a Livorno per circa 5 settimane la fiction per Raiuno “Romanzo famigliare”, prodotta dalla Wildside, con protagonisti Giancarlo Giannini, Guido Caprino e Vittoria Puccini.
Sei puntate che raccontano le vicende di una madre alle prese con la figlia sedicenne, che a sua volta rimane incinta da adolescente, proprio com’era capitato a lei.

Nella sezione: Luoghi&Locations