TOSCANA/ Gli artigiani raccontati da Torrini

“Volterra” è il titolo ( oltre ad essere il set) del film del regista polacco Jacek Borcuh, che racconta la storia della poetessa polacca premio Nobel Maria Linde (Krystyna Janda), che nella cittadina toscana sta festeggiando il suo 65esimo compleanno, insieme alla famiglia e agli amici.
Nel cast internazionale Kasia Smutniak Antonio Catania, Lorenzo de Moor, Vincent Riotta e Robin Renucci. Le riprese sono terminate da poco e hanno toccato anche Cecina e l’Isola d’Elba.
Produce No Sugar Film. Appena concluse, a Massa Marittima ed in val d’Orcia, anche le riprese della seconda stagione della serie televisiva messicana “La Reina del Sur” prodotta da Telemundo, che verrà trasmessa anche da Netflix. In Toscana, ad affiancare l’attrice protagonista Kate De Castillo, anche Raul Bova.

Si preannuncia un’estate densa di set per Toscana Film Commission.
Si inizia con il ritorno in regione, in giugno, di due amati registi toscani: Leonardo Pieraccioni, che girerà il suo nuovo film  in vari comuni del Mugello e a Prato; e Cinzia TH Torrini, con una serie per Raiuno, ambientata tra Firenze e Prato, che racconterà il mondo dell’artigianato artistico fiorentino.
A luglio tornerà all’Isola d’Elba (Marciana Marina) il set della sesta stagione de “I Delitti del Barlume”, sempre diretta da Roan Johnson, mentre in Val D’Orcia sono previste alcune riprese del nuovo film di Paul Verhoeven “Blessed Virgin”, ispirato alla vera storia della mistica lesbica Benedetta Carlini, vissuta nel Seicento in un monastero di Pescia, vicino Pistoia. Nel cast l’attrice francese Virginie Efira e Lambert Wilson.
In settembre il regista fiorentino
Federico Bondi concluderà le riprese (già realizzate in parte a fine marzo tra Borgo San Lorenzo e Vaglia) del film “Dafne”, prodotto dalla Vivo Film di Marta Donzelli e Gregorio Paonessa, e sostenuto dal programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema. Il film racconta il rapporto tra un padre, Luigi, settantenne artigiano in procinto di andare in pensione, e la sua amata figlia Dafne, trentenne affetta da sindrome di down, nel momento in cui la madre muore.

Nella sezione: Luoghi&Locations