SUMMERSIDE/La Musica traina le vendite

Il fatto che l’Unesco abbia recentemente dichiarato il reggae patrimonio mondiale dell’umanità ha dato nuovo impulso a “Rock the World”, il documentario diretto sulla musica SKA che unisce Italia e Giamaica. Diretto da Federico Giannace, il film racconta la nascita del connubio creativo fra  il pluripremiato cantante e produttore giamaicano (vincitore del Grammy Award), Richie Stephens e il duo raggae salentino composto da Rankin Lele e Papa Leu, che producono il film con la loro Adriatic Sound, in co-produzione con Pot of Gold.

All’EFM di Berlino, Francesca Manno, responsabile delle vendite estere del film con la sua  Summerside International , ha avviato trattative con un importante Festival di Musica, interessato a lanciarlo in Germania, e con un distributore tedesco specializzato in contenuti musicali. Interesse è stato manifestato anche da un grosso distributore statunitense.

E la musica è sicuramente un elemento cruciale per Summerside, e trasversale a tutti i prodotti in catalogo: “Ama la Terra”, documentario di Gabriele Greco sul dramma della Xilella in Puglia, girato interamente in Salento con Summerside anche nella veste di produttore minoritario, è musicato da Mario Biondi. “Abbiamo realizzato molti incontri qui all’EFM, negli spazi del DOC Salon, -rivela Manno,- c’è un forte interesse, per questo tema così complesso e non abbastanza approfondito.”

Alpha Lyra firma la colonna sonora del doc sperimentale “The Nude”, diretto da Alvin Case e incentrato su una modella vivente (Natalia Carbudillo) dell’accademia delle belle arti; uno degli ultimi arrivi in casa Summerside.

Altra novità importante della società di vendite guidata da Manno è la partnership siglata con la società danese Nordisk, per la vendita di un pacchetto di tre film per famiglie: ” ne escono uno all’anno e in Scandinavia funzionano molto bene. Sono “Father of four”, “Father of four at the top”, e il terzo, che sarà girato in estate, e di cui abbiamo preso di diritti di prevendita sulla base della sceneggiatura sarà “Father of four and the Vikings”. E’ la prima volta che facciamo un’operazione di questo tipo, e ne siamo particolarmente soddisfatti.”

Nella sezione: News