SARDEGNA/Green, si gira!

Si concluderanno a metà luglio, le riprese di Ovunque proteggimi, lungometraggio del regista sassarese Bonifacio Angius, durate sei settimane e svoltesi principalmente nella città natale di Angius. Il film, prodotto da Ascent Film in collaborazione con Rai Cinema e distribuito da Fandango, ha ottenuto il sostegno del MiBACT, della Regione Sardegna e della Fondazione Sardegna Film Commission.
Sempre a metà luglio, chiuderà anche il set del lungometraggio di Laura Bispuri Figlia mia, prodotto da Vivo Film in collaborazione con Rai Cinema, e interpretato da Valeria Golino e Alba Rohrwacher, girato fra Cabras, Riola Sardo, Bosa, Oliena. Il film, che ha ottenuto il sostegno di MiBACT, Arte/ZDF, RSI, Europa Creativa – MEDIA, Regione Sardegna, Fondazione Sardegna Film Commission, ha adottato il protocollo green elaborato dalla Fondazione, il Sardegna Green Film Shooting, un vademecum di buone pratiche articolato su 5 punti fondamentali: risparmio ed efficientamento energetico, alloggi e mobilità sosteni- bile, scelta dei materiali, cibo e risparmio idrico, gestione dei rifiuti.

Il Sardegna Green Film Shooting è stato applicato anche sul set di Fiore Gemello di Laura Luchetti, selezionato come progetto in sviluppo dalla Cinéfondation del Festival di Cannes e dal Sundance Lab, prodotto da Picture Show in collaborazione con Rai Cinema e distribuito da Fandango.
Il film, che racconta l’amicizia tra un giovanissimo immigrato della Costa d’Avorio e una ragazzina sarda con una difficile storia familiare alle spalle, è stato girato fra maggio e giugno nei comuni di Sant’Antioco, Gonnesa, San Giovanni Suergiu, Ussana, San Sperate, Senorbì, Assemini e Siliqua, con il sostegno del MIBACT, della Regione Sardegna e della Fondazione Sardegna Film Commission.

Due importanti star internazionali hanno scelto di visitare la Sardegna quest’estate, in vista dei loro progetti in sviluppo: l’attore Pierce Brosnan, ospite del Biografilm Festival con il film ecologista da lui prodotto, “Poisoning Paradise”, diretto dalla moglie Keely Shaye Brosnan, e il pluripremiato direttore della fotografia e regista canadese Alfonso Maiorana, anch’esso ospite del Biografilm Festival, con cui la Regione ha attivato una partnership, grazie alla quale, l’anno passato, anche il regista polacco Michal Marczac (premiato al Sundance Film Festival per il suo All these Sleepless Nights), ha scelto la Sardegna tra le location del suo prossimo sci-fiinternazionale

 

Nella sezione: Luoghi&Locations