REMAKE/Rai Cinema entra in GlobalGate

Rai Cinema è entrata in GlobalGate, consorzio internazionale di produttori e distributori di contenuti audiovisivi, ideato per facilitare la commercializzazione dei diritti di film di produzioni locali di successo e adattarli per gli altri Paesi.

All’interno di questo network mondiale, ogni partner può vendere i diritti di remake di un film che ha raggiunto buoni risultati di box office nel proprio territorio e acquisire a sua volta da un altro partner i diritti per realizzare il remake di un film nel suo Paese.

“Entrare in questo gruppo di grande prestigio costituito dalle produzioni e distribuzioni internazionali più importanti – commenta Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema – rappresenta per noi l’opportunità di avere accesso ai concept e alle proprietà intellettuali di film di tutto il mondo per adattarli al pubblico italiano e allo stesso tempo di condividere con gli altri partner la creatività italiana, le nostre idee e le nostre storie”.

I tre cofondatori di GlobalGate, Clifford Weber, William Pfeiffer e Paul Presburger, hanno così accolto l’ingresso di Rai Cinema nel gruppo: “Siamo particolarmente felici che la Rai sia entrata a far parte del nostro consorzio, l’Italia ha una cultura cinematografica straordinaria e questo scambio di progetti non potrà che essere proficuo”.

Rai Cinema è il dodicesimo membro di GlobalGate al fianco di Lionsgate (USA), Televisa (Messico), Gaumont (Francia), Nordisk (Scandinavia), Tobis (Germania), Belga (Benelux), TME (Turchia), Kadokawa (Giappone), Lotte (Korea), Cine Colombia (Colombia) e Paris Filmes (Brasile).

Nella sezione: News