RE-ACT/I Magnifici Sei

WEMW è stata anche l’occasione per la premiazione dei progetti di RE- ACT, l’iniziativa di cooperazione audiosiviva transnazionale iniziata nel 2015 dal Centro Audiovisivo Croato, dal Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia e dallo Slovenian Film Centre.

I sei progetti vincitori, che si aggiudicano 10 mila euro ciascuno di sostegno al co-sviluppo sono:
“Dark mother earth”, scritto da Kristian Nova e Rok Biček che è anche il regista e prodotto da Danijel Pek per Antitalent (Croazia) in co-produzione con Cvinger Film (Slovenia); “Don’t forget to breathe”, scritto da Martin Turk (che lo dirige) e Gorazd Trušnovec, prodotto da Ida Weiss per Bela Film (Slovenia), in co-produzione con Quasar Media (Italia), Studio Dim (Croazia); “Half sister”, scritto da Damjan Kozole (che dirige) e Urša Menart, prodotto da Daniel Hočevar per Vertigo (Slovenia), in co-produzione con Nefertiti (Italia), Propeler (Croazia), Baš Čelik (Serbia); “Menocchio”, scritto da Alberto Fasulo (anche regista) e Enrico Vecchi, prodotto da Nadia Trevisan per Nefertiti (Italia), in co-produzione con Antitalent (Croazia); “Riders”, scritto da Dominik Mencej (che dirige) e Boris Grgurović, prodotto da Miha Černec per Staragara (Slovenia) in co-produzione con Antitalent (Croazia) e Transmedia (Italia); “ e Champion”, scritto e diretto da Giordano Bianchi e Martina Marafatto, prodotto da Paola Sponda per Border Studio Soc. Coop. (Italia), in co-produzione con AVI Film (Slovenia).

Nella sezione: Luoghi&Locations