PUGLIA/Le novità dei Fondi

Il 2014 si apre con molte novità per Apulia Film Commission: Apulia National & International Film Fund si fondono in un bando a sportello fino ad esaurimento della dotazione finanziaria complessiva pari a 1.850.000,00 euro. Aumentano inoltre le percentuali di rebate: il 25% delle spese sostenute in Puglia per lungometraggi, film TV-Web e serie TV-Web e il 50% per i documentari e le docufiction. Il fondo è cumulabile con tutti gli altri fondi della Fondazione AFC ad esclusione dell’Apulia Regional Film Fund.

Cambia poi il criterio di assegnazione delle risorse dell’ Apulia Hospitality Fund, (1.480.000,00 euro di dotazione complessiva): l’ammissibilità viene estesa a tutte le tipologie di progetti filmici, e viene previsto il rebate automatico, ossia un rimborso del 50% delle spese di vitto e alloggio sostenute in Puglia. La prossima data di scadenza è prevista al 31 marzo 2014 con una dotazione di 400mila euro.

L’altra importante novità per il nuovo anno è rappresentata dall’istituzione di Apulia Regional Film Fund, un bando a sportello che permette di sostenere le produzioni audiovisive, cinematografiche e televisive con sede legale e operativa in Puglia, che presentino progetti con regista nato o residente in Puglia. Il fondo rimborsa il 50% delle spese, ovunque siano sostenute, con un sostegno massimo a ciascuna produzione di 50mila euro e una dotazione complessiva di 150mila euro. Non è  cumulabile con gli altri tre fondi, né con Apulia Development Film Fund, il fondo per lo sviluppo a sostegno dei talenti della scrittura audiovisiva, che diventa anch’esso bando a sportello: ogni progetto (produzioni europee ed extraeuropee che prevedano un’ambientazione minima del 60% in Puglia) può beneficiare di un di contributo pari a 10mila euro a forfait su una dotazione complessiva di 80mila euro.

Per informazioni e accedere ai bandi consultare il sito: www.apuliafilmcommision.it

Nella sezione: News