PUGLIA/Europa Creativa a supporto dei Videogames

L’industria italiana dei videogames è stata protagonista, il 7 luglio scorso, della giornata dedicata al primo anniversario del Creative Europe Desk (CED) Media di Bari.
I creativi italiani del settore si sono dati appuntamento al Cineporto di Bari per promuovere il bando Videogames introdotto con la nuova programmazione 2014/2020 all’interno del Sottoprogramma MEDIA di Europa Creativa che ha finanziato, nella prima call del 2014, tre progetti italiani per un totale di 360.000€. §

La sessione “VIDEOGAMES:  Il sottoprogramma Media, opportunità di finanziamento e scenari futuri di mercato” ha ospitato uno showcase di progetti di videogames finanziati da MEDIA:  Giovanni Caturano di Spinvector, uno dei tre beneficiari italiani, ha presentato per l’occasione “Party Tennis” e Andreas Johnsson di Tarsier Studios (Malmoe – Svezia) “The Hunger”.
“Secondo l’ultimo censimento condotto da AESVI (Italian Games Industry Association)” scrive Adriano Bizzoco, Marketing Manager di Adventure’s Planet, “nonostante l’Italia sia al quarto posto in Europa per consumo di videogiochi, si trova ancora in uno stato arretrato sul fronte della produzione nello scenario competitivo internazionale. Al momento non esistono agevolazioni specifiche destinate al settore a parte il programma Europa Creativa”

Tra i relatori anche Ivan Venturi di IV Productions e il presidente di Svilupparty, Luigi Romani con il loro ultimo progetto di Edutainment per ragazzi, prodotto dall’Istituto Enciclopedia Treccani e realizzato in collaborazione con Spinvector, e Francesco Monterisi, Presidente del “B Geek Festival”.

La sessione mattutina è stata dedicata invece alla presentazione delle attività svolte dal Creative Europe Desk Media di Bari nel corso del suo primo anno di attività.
Erano presenti Enrico Bufalini, Project Manager Creative Europe Desk Italia MEDIA / Istituto Luce Cinecittà; Chiara Fortuna, Direzione Generale Cinema MIBACT; Maurizio Sciarra, Presidente Apulia Film Commission; Arben Papadhopulli, Albanian National Film Center of Cinematography.

Nella sezione: Rivista