MIRAMAR/Cinema al Museo Egizio

Miramar. Due mondi, uno schermo: scoprire l’Italia e l’Egitto attraverso sei film di registi egiziani del presente e del passato. E’ questo che si propone la rassegna che il Museo Egizio ospita da giovedì 11 a domenica 14 maggio.

L’iniziativa, ideata dall’Associazione Amici e Collaboratori del Museo Egizio (ACME) in collaborazione con il Museo Egizio e l’associazione EquiLibri d’Oriente, è vincitrice del bando MigrArti Cinema 2017, promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con l’obiettivo di coinvolgere le comunità di immigrati stabilmente residenti in Italia e riconoscere e valorizzare le loro culture di provenienza.
La rassegna si apre con “Miramar”, film che dà il nome alla rassegna, basato sull’omonimo romanzo di Naghib Mahfuz, che porta i visitatori nell’atmosfera cosmopolita e decadente dell’Alessandria degli anni Sessanta.
Nei giorni successivi 3 cortometraggi realizzati da giovani registi egiziani offrono uno sguardo sulla scena cinematografica più recente che prende spunto dalla vita della strada, dal quotidiano metropolitano, delle province e degli spazi di confine, affrontando tematiche diverse come la società, il rapporto con la famiglia, la rivoluzione o la sessualità.
Quindi, torna protagonista la penna di Naghib Mahfuz, con la proiezione del film basato sul suo omonimo romanzo “Il ladro e i cani” ambientato a Il Cairo, che racconta la storia di Said Marhan, bidello senza soldi che, per comprare le medicine alla madre malata, è costretto a rubare, divenendo infine un ladro professionista.
A chiudere la rassegna è “Gli Italiani d’Egitto”, documentario del 2010 che racconta la storia della presenza e del ruolo della comunità italiana in Egitto nel corso del Novecento.
Le proiezioni sono in lingua araba con sottotitoli in italiano e si tengono nella Sala Conferenze del Museo Egizio. Ingresso libero fino a esaurimento posti.
La rassegna gode del patrocinio Ambasciata della Repubblica araba d’Egitto-Ufficio delle Relazioni Culturali e Didattiche della Città di Torino e Città Metropolitana di Torino.

Nella sezione: News