MIPTV/La partecipazione italiana

200mq all’interno del prestigioso spazio Riviera.
E’ qui che, come per le scorse edizioni del MipTv, l’ICE realizzerà , in collaborazione con APT (Associazione Produttori Televisivi) e con UNEFA (Unione nazionale Esportatori Film e Audiovisivi) un padiglione italiano, suddiviso in stand individuali e in uno spazio ombrello ad uso comune, allestito con postazioni e segreteria per gli incontri commerciali.
Questo open space ospiterà  44 aziende.
Sono invece 13 le società  che hanno optato per lo stand individuale: Adriana Chiesa Enterprises, FilmExport Group, GA&A Productions, Gruppo Alcuni, Gruppo Bixio, Intramovies, Lux Vide, Minerva Pictures Group, Movietime, Publispei, RomaFictionFest, Surf Film, Variety Communications.
Anche per questa edizione della manifestazione è stato realizzato un catalogo delle aziende partecipanti per pubblicizzare la presenza italiana al Mercato.


 


E’ NATA A.I.D.A.
La Neonata Associazione dei Distributori Audiovisivi si presenterà  al MipTv di Cannes

Essere uno strumento di garanzia e un riferimento per gli operatori televisivi, le istituzioni, le aziende italiane ed estere operanti nei media creando un marchio di qualità  a tutela dei propri associati e dell’intero mercato dell’audiovisivo, attualmente connotato da una forte deregolamentazione.
Con questi obiettivi nasce A.I.D.A., l’associazione Italiana Distributori Audiovisivi, presieduta da Claudia Iemma, che si presenterà  ai distributori internazionali al MipTv martedì 13 Aprile, con un cocktail previsto per le ore12 al Pavillon Italiano.
Il gruppo di professionisti che ha dato vita ad A.I.D.A, per garantire affidabilità  e massima professionalità  ai partner e ai referenti esteri ed italiani, ha accettato di condividere un codice etico basato su principi di lealtà , correttezza e rispetto delle regole.
Per ora sono nove le aziende che fanno parte di A.I.D.A.: Videoshow, A-Pictures, Lilium Distribution, GA&A Group, CDI (Camera Distribuzioni Internazionali), Monica Carpi, Amoni Distribuzione, Polivideo, D&D. Sottolinea Claudia Iemma:
” Questo è l’inizio di un nuovo percorso che garantirà  al mercato maggiore professionalità  e rispetto delle regole, ci auguriamo di accogliere presto altri professionisti che condividano i nostri obiettivi e le nostre aspirazioni”.

Nella sezione: Rivista