MIPTV/Cannes Series in arrivo

Cannes Series: è stato lanciato al Miptv di Cannes il prossimo festival internazionale dedicato alle serie tv, che si svolgerà l’anno prossimo, proprio in contemporanea con il mercato dell’entertainment della Costa Azzurra.
“Il mercato rafforzerà il festival e viceversa”  ha commentato il sindaco di Cannes, David Lisnard.
Gli fanno eco Maxime Saada, l’amministratore delegato di Canal+ , che ha dichiarato che la sua società supporterà l’evento in maniera esclusiva, e che “non c’è un festival al mondo che funzioni senza un mercato”, e Fleur Pellerin, presidente di Cannes Series e già Ministro della Cultura, che ha rivelato la strategia: diventare un punto di riferimento globale per la serialità, e lavorare di concerto con il MIPTV per organizzare un Co- production Forum.
Sarà prevista, inoltre, anche una nuova sezione dedicata ai nuovi talenti, con workshops, una residenza per autori in partnership con analoghe residenze francesi e internazionali, e un programma universitario incentrato sulla creazione di serie digitali.

L’amministratore delegato di Reed MIDEM Paul Zilk ha definito Cannes, e il MIPTV come il luogo e contesto ideale (‘patria’ del business televisivo per mezzo secolo) dove garantire riconoscimento mondiale alla migliore serialità internazionale.
Serialità su cui il Mip ha acceso sempre di più i riflettori: lo scorso 2 aprile oltre 450 buyers hanno partecipato alla seconda edizione dei MIPDrama Screenings, dove 12 progetti sono stati sottoposti all’attenzione di un Grand Jury di professionisti.
I premiati sono stati la brasiliana “Jailers” (Globo), la tedesca “Babylon Berlin”, di Beta, l’avventura sci-fi “Missions” (AB International Distribution) il drama danese “Ride upon the Storm” (Studio Canal) e “Clique” (all3media).
Per la prima volta nella sua storia, inoltre, i 2000 buyers di drama del Miptv hanno avuto il privilegio di poter ‘sbriciare’ nelle anteprime di shows che saranno poi presentati ai Los Angeles Screening, di Disney Media Distribution (“Inhumans” e “Cloak&Dagger” della Marvel) e di Lionsgate (la serie tratta dal film cult “Dirty Dancing”).

Nella sezione: Rivista