MIPCOM/Gli Italiani al Mercato

“Vorremmo arrivare ad essere lo Slow Food della TV”: così Gioia Avvantaggiato parla di Fuori Serie, il canale di Cubovision (la Tv on Demand di Telecom Italia), di cui gestisce la programmazione da fine settembre con la sua Ga&A Productions. Il Mipcom di Cannes (7-10 ottobre) è stata la ‘prima uscita pubblica’ di Fuoriserie, spiega Avvantaggiato, “un’occasione per spiegare chi siamo ai suppliers, presentandoci come una nuova, reale possibilità per l’intrattenimento non lineare. Il nostro obiettivo è infatti quello di costruire un’offerta di qualità, alternativa a quella della Tv lineare, ed anche per questo abbiamo scelto Carlo Freccero come consulente editoriale. Il primo passo sarà l’organizzazione dei contenuti, a cui farà seguito l’acquisizione di nuovi.” Fra le serie internazionali in anteprima assoluta su Fuoriserie: “Secret State”, “Kaboul Kitchen”, “I bravi ragazzi”, “Cain”.

Fuoriserie rappresenta una delle tante “ nuove opportunità fornite dai nuovi canali e le nuove piattaforme online”,- che Laurine Garaude, direttore della divisione televisiva del Reed Midem, individua, assieme al legame sempre più stretto fra il mondo del cinema e della televisione, come uno dei punti di forza di questa edizione del mercato, che ha visto la partecipazione di  13500  professionisti (di cui  4623 erano responsabili delle acquisizioni, fra i quali 1000 digital buyers) provenienti da più di cento paesi..

E’ stata presentata al Mipcom di Cannes anche la serie televisiva “Gomorrah”, ispirata all’omonimo romanzo bestseller di Roberto Saviano, che vede Sky e Cattleya  (oltre a Fandango e a La 7) assieme a Beta Film (responsabile delle vendite internazionali) per la seconda volta dopo “Romanzo Criminale”. Anche il regista è  lo stesso, Stefano Sollima, direttore artistico e dei primi sei episodi, mentre gli ultimi sei vedono la regia di Claudio Cupellini e Francesca Comencini. La serie, tuttora in produzione (40 settimane fra Napoli e Scampia, e ne mancano ancora 8) rappresenta il più grosso investimento realizzato da Sky Italia; ancora prima dell’inizio del Mipcom Beta l’aveva  venduta a Sky Germany, HBO Nordic (Scandinavia), HBO Latin America, ad Arrow Film per l’UK e a Lumiere per i Paesi Bassi.

A Cannes Rai Trade ha venduto a  Disney – Abc Studios i diritti televisivi di remake del format “Una Mamma imperfetta”, la nuova serie crossmediale scritta e diretta da Ivan Cotroneo e prodotta da Indigo Film, 21, Corriere della Sera e Rai Fiction. E da oggi, 14 ottobre,  la seconda stagione della serie “Una Mamma imperfetta 2” (25 puntate dirette questa volta da Stefano Chiantini), arriverà contemporaneamente su web (Corriere.it), dove le puntate saranno visibili sin dal mattino per poi rimanere in archivio, e in tv (Rai2), in prime time, alle ore 21.

Paolo Bonolis ha presentato al Mipcom Blue Box Entertainment, la nuova società di produzione e distribuzione di format e entertainment shows guidata da Silvio Testa e Lucio Presta, che detiene i diritti di shows molto noti, quali “Ciao Darwin”, “Tutto Dante”, “Il Senso della Vita” e ha annunciato a Cannes nuovi promettenti ‘scripted reality shows’ (“Rent a Brain”, “Jail”, “Nord Sud Ovest Est”, “Officina  Rossi”) con i quali sta investendo, ha dichiarato Bonolis, “sulla creatività dei più giovani e sulle nuove voci”.

Funwood Media, società di distribuzione (con sede a Milano e Madrid) guidata da Aldo Spagnoli, ha siglato un accordo con la società di distribuzione turca ITV Inter Medya per l’acquisizione dei diritti della serie “20 Minutes” (25×90 ‘), un crime drama prodotto dalla società di produzione turca, Ay Yapim.

Il Mipcom ha anche ospitato, il 9 ottobre, il convegno sulle fiction internazionali Risparmiare tempo e denaro senza compromettere la qualità: le Film Commissions, i vostri nuovi Partners per la produzione on location”. Per l’Italia era presente Italian Riviera-Alpi del Mare Film Commission.

 

 

 

 

Nella sezione: Rivista