MIAMI/Cresce l’interesse per KidScreen Summit

Dopo un aumento del 9% delle presenze registrato lo scorso anno,Kidscreen Summit, che è rapidamente diventato la principale conferenza mondiale sul business dell’intrattenimento per bambini, torna a Miami dall’11 al 14 febbraio, dove sono attesi oltre duemila delegati da oltre 50 Paesi. Quattro giorni di intenso networking e formazione professionale per comprendere le attuali esigenze, opportunità e sfide del mercato, scoprire nuovi talenti e costruire relazioni con potenziali partner.

Fra i numerosi incontri in programma, quelli con il direttore di Rai Ragazzi Luca Milano e il direttore dei canali TV di De Agostini Editore (DeAKidsDeAJunior Super!Massimo Bruno, protagonisti di due “30 minuti con …”, sessioni che danno la possibilità di conoscere piani e priorità future dei principali investitori di contenuti per l’industria dei bambini.

A Miami anche un nutrito gruppo di produttori e distributori italiani, fra i quali Rai ComAtlantyca,Gruppo AlcuniMondo TVRainbowStudio CampedelliMovimenti ProductionsShow- labStudio BozzettoCongedo CulturArte,Animoka StudiosbeQ entertainmentMaga Animation StudiosEnanimation.

Oltre 3.500 i programmi, piloti e showreel nella piattaforma KidscreenXchange per mostrare a acquirenti e investitori nuovi contenuti e partner. Al Kidscreen Summit anche quattro sessioni di Speed Pitching e i Kidscreen Awards, che celebrano l’eccellenza televisiva per bambini.

Nella sezione: Rivista